Germania: rubati i dati sensibili di centinaia di politici, inclusa la Merkel

Germania: rubati i dati sensibili di centinaia di politici, inclusa la Merkel
di

Secondo la stampa generalista della Germania, si tratta dell'hack più importante della storia, in quanto riguarda il furto di dati più grave degli ultimi anni e mai avvenuto nella nazione nordeuropea. Il motivo è da ricercare nel fatto che sarebbero stati trafugati i dati sensibili di centinaia di politici, giornalisti e musicisti.

Nella lista sarebbe finita anche la cancelliera Angela Merkel, il Presidente della Repubblica Frank-Walter Steinmer ed il comico Jan Boehmerann, a cui sarebbero stati rubati i dati personali, quelli finanziari, le email scambiate e le chat, oltre a numeri di telefono ed indirizzi privati. Su Twitter sarebbero anche state diffuse le fotografie private delle vacanze di alcune delle vittime.

L'emittente Rbb, che è stata la prima ad essersi accorta del furto di dati, riferisce che il partito CDU sarebbe stato il partito più colpito, con 450 parlamentari e politici che figurerebbero nella lista. Al secondo posto seguirebbe la SPD (294 colpiti), quindi i Verdi (105), la Linke (82) e la Fdp (28). All'appello mancherebbe solo la forza di destra populista Afd, e proprio questo aspetto ha fatto avanzate non poche perplessità a riguardo.

Tra i politici più colpiti figurerebbe Robert Habeck dei Verdi. Gli hacker hanno diffuso le conversazioni private con la famiglia, ma anche Huergen Resch, il capo della Umwelthife.

Sulla questione stanno indagando anche i servizi segreti. Non si esclude un possibile coinvolgimento della Cina o Russia.

FONTE: Repubblica
Quanto è interessante?
7

Il caffè di Starbucks a casa tua con le pratiche capsule in vendita su Amazon.it, compatibili con le macchine espresso delle principali marche.