Dal Giappone arriva la prima nave cisterna completamente elettrica

Dal Giappone arriva la prima nave cisterna completamente elettrica
di

Ottime notizie per l'ambiente direttamente dalla Terra del Sol Levante: la Kawasaki Heavy Industries (KHI) costruirà un sistema di propulsione di una nave cisterna che ha l'obiettivo di non emettere alcuna emissione di CO2, NOx, SOx e particolato. Sarà, quindi, completamente elettrica.

"Come la Norvegia, il Giappone è una nazione marittima con un chiaro percorso verso un futuro verde. Il governo ha già annunciato piani ambiziosi per liberarsi dalle emissioni di carbonio entro il 2050, il che richiederà importanti iniziative di decarbonizzazione nel suo settore marittimo leader a livello mondiale", ha affermato in una dichiarazione Geir Bjørkeli, CEO di Corvus Energy, l'azienda che fornirà le batterie per la nave.

L'intero sistema fornirà inoltre una riduzione del rumore e delle vibrazioni che limiteranno l'inquinamento acustico nella baia e nelle aree circostanti (un aspetto molto importante per la vita marina), nonché per i membri dell'equipaggio a bordo. In caso di emergenza, la nave metterà la sua batteria a disposizione di altre navi.

Corvus Energy ha già dotato oltre 400 navi con delle batterie elettriche per le navi, mentre "solo" un quarto di esse sono completamente elettriche. Ovviamente per una nave cisterna c'è bisogno di una batteria davvero molto grande, equivalente a 40 volte quella di una Tesla Model S. "KHI ha una significativa esperienza nella progettazione di sistemi elettrici e di propulsione marina e questo contratto dimostra che siamo riconosciuti per la nostra conoscenza e per la nostra capacità", afferma infine Pradeep Datar, Vice President di Corvus Energy Asia.

Quanto è interessante?
4
Dal Giappone arriva la prima nave cisterna completamente elettrica