Questa gigantesca "palla" grandezza uomo trovata nell'oceano contiene uova di calamaro

Questa gigantesca 'palla' grandezza uomo trovata nell'oceano contiene uova di calamaro
di

Sicuramente non è una cosa che capita tutti i giorni quella di trovare qualcosa di così particolare in mezzo all'oceano: una gigantesca sacca di uova di calamaro è stata rinvenuta nelle acque di Ørstafjorden, in Norvegia.

La scoperta è stata effettuata dal capitano Nils Baadnes e dal sub Ronald Raasch con la nave da ricerca REV Ocean. Non è ancora noto come facciano i calamari a produrre queste gigantesche palle di uova (che possono essere grandi anche svariati metri di larghezza).

All'interno, è possibile trovare decine di migliaia di uova incubate. Diversi esemplari sono capaci di produrre questa gigantesca palla, come ad esempio il Thysanoteuthis rhombus, che si trova a livello globale in acque tropicali e subtropicali e può creare "contenitori" per ben 43.800 cuccioli.

I "contenitori" del calamaro di Humboldt, del Nototodarus gouldi, del totano del Pacifico e del calamaro rosso volante, possono essere grandi fino a quattro metri (così come dimostra un video di National Geographic).

Queste masse sono raramente viste perché tendono ad affondare lentamente sempre più in basso fino a una profondità di circa 150 metri (dove si schiudono poi i piccoli calamari); sono ancora poco studiate dai ricercatori, ma l'evidenza suggerisce che vengano utilizzate come delle barriere protettive.

Non è chiaro quale specie di calamari abbia prodotto la massa di Ørstafjorden, ma nel Mare di Norvegia abitano il totano comune (T. sagittatus) e il Gonatus fabricii. Una scoperta - senza dubbio - fuori dal comune, che sarà ricordata a lungo da coloro che hanno immortalato l'evento.

Quanto è interessante?
7