Il giovane che fece atterrare un caccia con un'ala sola: video incredibile

di

Ci sono delle storie incredibili, delle situazioni assurde che la nostra vita su questo Pianeta è in grado di creare per chissà quale combinazione di motivi. Oggi vi raccontiamo quanto accaduto a un pilota alla guida di un caccia F-15 Eagle.

Stando anche a quanto riportato da WingsNews, era il 1 maggio 1983 e l'aeronautica militare israeliana stava svolgendo una delle classiche sessioni di addestramento nella zona del deserto di Negev. La simulazione di quel giorno prevedeva un combattimento aereo a corto raggio, chiamato "dogfight" dagli addetti ai lavori. Erano coinvolti diversi velivoli, tra cui il succitato McDonnell F-15 Eagle e un Douglas A-4 Skyhawk. Più precisamente, due F-15 dovevano "scappare" da quattro A-4 Skyhawk.

Alla guida di uno degli F-15 Eagle c'era un giovane pilota chiamato Zivi Nedivi, che aveva a bordo l'esperto istruttore Yehoar Gal. Durante il combattimento, un pilota di un A-4 Skyhawk cercò di "attaccare" un F-15 Eagle, ma non si accorse che il caccia di Nedivi si trovava sopra di lui. I due velivoli si scontrarono e l'ala sinistra dello Skyhawk "tagliò" quella destra dell'F-15 Eagle.

Il pilota dello Skyhawk decise di paracadutarsi fuori dal velivolo, che andò distrutto. Nedivi e Gal, invece, non compresero subito la situazione e decisero di provare ad atterrare all'aeroporto più vicino, che si trovava a circa 16 chilometri di distanza. La velocità era molto elevata, parliamo di 480 km/h, ma il giovane pilota riuscì a mantenere il controllo, facendolo fermare a circa sei metri dalla fine della pista.

Una storia che ha dell'incredibile e che ha raccolto, nel corso degli anni, quasi 7 milioni di visualizzazioni su YouTube.

FONTE: WingsNews
Quanto è interessante?
6
Il giovane che fece atterrare un caccia con un'ala sola: video incredibile