Gli analisti sicuri: Apple al lavoro sulla prossima generazione del Face ID

Gli analisti sicuri: Apple al lavoro sulla prossima generazione del Face ID
di

Il popolare analista di TF International Securities Ming-Chi Kuo, da sempre vicino agli ambienti Apple, nell'ultima nota di ricerca sostiene che la società di Cupertino abbia già cominciato a progettare le componenti che andranno a comporre la scheda tecnica dei prossimi iPhone.

Secondo lo stesso, una delle funzioni che riporterà i cambiamenti più importanti è il sistema di riconoscimento facciale Face ID che è stato introdotto lo scorso anno con iPhone X e d integrato anche nei nuovi iPad Pro.

Kuo parlando con gli investitori ha citato alcune fonti nella catena di produzione, che avrebbero confermato l'aggiunta di un nuovo sensore al sistema Face ID, allo scopo di rendere l'esperienza di sblocco tramite viso ancora più veloce e migliore.

L'analista afferma che Apple "aumenterà la potenza di uscita dell'illuminatore flood VCSEL (vertical-cavity surface-emitting laser)", ma chiaramente ancora non sono note molte informazioni a riguardo.

A quanto pare il sistema Face ID verrà aggiornato ed introdotto in tutti gli iPhone che saranno lanciati nel corso del 2019. La lineup dovrebbe essere composta ancora una volta da tre smartphone: due con schermi OLED ed uno con display LCD.

Sul web è già iniziato il via vai di voci su iPhone 2019: tra le altre funzionalità viene citato il processore A13, tre fotocamere posteriori e notch più stretto.

FONTE: CultOfMac
Quanto è interessante?
5

Le migliori custodie per iPhone in vendita su Amazon, personalizza il tuo smartphone con custodie integrali e bumper per tutti i modelli.