Gli astronauti che andranno su Marte potrebbero subire danni cerebrali

di

Nelle ultime settimane si è fatto un gran parlare del possibile approdo degli astronauti su Marte<7b>. Molte compagnie, tra cui SpaceX e Boeing, hanno rivelato i propri piani per portare le persone sul pianeta rosso nel giro di dieci anni.

Tuttavia, secondo alcuni studi effettuati utilizzando dei roditori, gli astronauti potrebbero subire danni cerebrali. Il tutto perchè sulla terra la magnetosfera protegge le persone dalle radiazioni cosmiche, cosa che non accade su Marte. Per effettuare questa ricerca, i ricercatori hanno esposto dei roditori a particelle cariche di radiazioni per poi analizzarne i risultati.
Gli stessi hanno scoperto che i roditori hanno subito danni al cervello, infiammazioni neurali ed alterazioni della memoria.
Non si tratta certo di una notizia positiva per gli astronauti che nel giro di due-tre anni approderanno sulla Terra” si legge nel comunicato diffuso dall’Università della California in cui i ricercatori affermano che “l’ambiente spaziale pone rischi particolari per gli astronauti. L’esposizione a queste particelle può portare ad una serie di potenziali complicazioni del sistema nervoso centrale che possono verificarsi a lungo termine. Qui infatti potrebbero verificarsi decrementi delle prestazioni, deficit di memoria, ansia, depressione ed alterazioni al processo decisionale”.
Gli scienziati hanno anche scoperto che le radiazione potrebbero portare ad un aumento dell’ansia: i roditori hanno mostrato paura di estinguersi, ad esempio.
L’eventuale alterazione del processo decisionale potrebbe rappresentare un grosso problema per gli astronauti.
La missione su Marte si tradurrà in un’esposizione inevitabile alle radiazioni cosmiche, ecco perchè lo studio effettuato sui roditori può essere considerato attendibile” si legge nel rapporto.

FONTE: FoxNews
Quanto è interessante?
0