Gli esseri umani? Estinti tra meno di 100 anni, la profezia di Frank Fenner

Gli esseri umani? Estinti tra meno di 100 anni, la profezia di Frank Fenner
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Per Frank Fenner cambiamenti climatici e scoppio demografico avrebbero portato l'umanità alla scomparsa in meno di 100 anni da oggi. "Non c'è nulla che si possa fare, è troppo tardi", aveva raccontato il professore di microbiologia dell'Australian National University nel 2010. Era considerato uno dei più grandi esperti sul tema dell'estinzione delle specie.

Le dichiarazioni arrivano da un'intervista con The Australian, una delle pochissime concesse dallo scienziato negli ultimi anni della sua vita. Fenner era considerato un'autorità sul tema delle estinzioni di specie animali, ma questa volta la speranza è che fosse sbagliato di brutto.

Frank Fenner infatti raccontò alla testata di ritenere che l'uomo sarebbe scomparso dalla faccia della terra tra meno di 100 anni, e che ormai sia semplicemente troppo tardi per prendere qualsiasi contromisura. Il punto di ritorno sarebbe già stato ampiamente superato.

"Il cambiamento climatico è solo che all'inizio, ma abbiamo già notato cambiamenti notevoli", aveva spiegato. "Gli esseri umani scompariranno nei prossimi 100 anni, così come molti altri animali. È una situazione inevitabile, penso che sia troppo tardi. Tendo a non dirlo perché le persone stanno cercando di fare qualcosa, ma continuano pure a demordere".

"Certo se si prova a mitigare (gli effetti climatici) si può rallentare un po' (l'estinzione), ma ci sono già troppe persone sulla terra", aveva poi concluso.

Quanto è interessante?
7