Gli sviluppatori sono poco interessati alla piattaforma mobile di Microsoft

di

Appcelerator, società che si occupa di supportare lo sviluppo multi-piattaforma ha recentemente pubblicato il suo rapporto trimestrale, che evidenzia l’interesse verso le varie piattaforme mobili disponibili. Analizzando i dati, viene evidenziata una situazione difficile per il colosso di Redmond, con una percentuale di intervistati(sviluppatori, CIO, ecc.) “molto interessati” nella realizzazione di applicazioni per smartphone e tablet Microsoft molto bassa: solo il 25% dei developer chiamati in causa si sono dichiarati molto interessati verso la piattaforma mobile di Microsoft; rispetto ai mesi precedenti, la percentuale è scesa del 3% per quanto riguarda gli smartphone e il 5% per i tablet e, bensì il ribasso non sia certo letale, è evidente che il gruppo guidato da CEO uscente Steve Ballmer non ha certo imboccato la strada giusta e, nonostante la maturazione della piattaforma rispetto alle scorse versioni, l’interesse verso Windows Phone è diminuito, e non sarà certamente semplice riconquistarlo.

Quanto è interessante?
0