Google accusata di aver sottopagato illegalmente migliaia di lavoratori

Google accusata di aver sottopagato illegalmente migliaia di lavoratori
di

Sono giornate particolarmente movimentate in ambito tech quelle che ci stanno conducendo alla metà di settembre 2021. Infatti, non c'è solamente la "diatriba" tra Epic Games e Apple a far discutere. Ad esempio, Google avrebbe sottopagato in modo illegale migliaia di lavoratori, stando a un report.

Secondo quanto riportato da The Verge e ArsTechnica, le accuse mosse all'azienda di Sundar Pichai sono quelle di aver violato le leggi di Regno Unito, Europa e Asia relativamente ai lavoratori temporanei. Il Guardian afferma di essere entrato in possesso di e-mail e documenti interni a Google, in cui alcuni dirigenti della società di Mountain View dimostrerebbero di essere a conoscenza della questione già da maggio 2019.

Il report del Guardian, dunque, "punta il dito" contro Google, accusandola di non aver rispettato le normative che impongono di pagare i lavoratori temporanei ugualmente rispetto a quanto fatto con i dipendenti full-time che svolgono un lavoro simile. Inoltre, l'azienda di Mountain View viene accusata di non aver agito subito, "correggendo i pagamenti" solamente oltre due anni dopo rispetto ai presunti documenti che sarebbero stati ottenuti dalla fonte.

Secondo il Guardian, i dirigenti di Google sarebbero stati preoccupati "dell'aumento dei costi relativamente a quei reparti che dipendono fortemente dai lavoratori temporanei, dalle potenziali ripercussioni legali e dall'attenzione negativa da parte della stampa".

In seguito alle accuse, la società di Mountain View ha affermato di aver avviato indagini interne. Inoltre, proprio ai microfoni del Guardian, Spyro Karetsos, Chief Compliance Officer di Google, ha affermato: "questo processo non è stato gestito coerentemente con gli elevati standard a cui ci atteniamo come azienda. [...] Effettueremo una revisione delle nostre pratiche in questo settore. In parole povere, stiamo cercando di capire cos'è andato storto e perché è accaduto, nonché di sistemare tutto".

Nel frattempo, un informatore, che ha deciso di farsi rappresentare dagli avvocati di Whistleblower Aid, ha presentato denuncia relativamente alle presunte violazioni presso la US Securities and Exchange Commission (SEC). In questo caso, si fa riferimento al fatto che le presunte omissioni di Google legate alla vicenda, che potrebbero ammontare a circa 100 milioni di dollari, costituirebbero errori significativi relativamente ai rapporti finanziari trimestrali dell'azienda. In parole povere, la società di Sundar Pichai è stata accusata anche di aver fornito informazioni "fuorvianti" per gli investitori negli Stati Uniti d'America.

Quanto è interessante?
3
Google accusata di aver sottopagato illegalmente migliaia di lavoratori