Google al lavoro per integrare i servizi di ride sharing in Maps

di

Google è continuamente al lavoro per migliorare quanto più possibile Maps, il proprio servizio di cartografie che è uno dei più utilizzati del web.

Come noto, nel momento in cui si imposta un percorso, Google Maps ci permette di confrontare il tempo di percorrenza affiancando i vari mezzi, ed ai tram, le auto ed i percorsi a piedi, Google ha aggiunto anche i servizi di ridesharing come Uber.
Il gigante dei motori di ricerca, infatti, ha stretto una partnership con Uber che prevede l'inserimento dei dati di quest'ultimo servizio nei risultati delle ricerche. Inizialmente la funzione è disponibile in una ristretta cerchia di città, ed al progetto prendono parte diversi marchi e non solo Uber.
In Brasile, ad esempio c'è 99Taxis, in India Ola Cabs, Hailo e Gett nel Regno Unito e Spagna e Mytaxi in Germania e Spagna.
Chiaramente col passare del tempo questo servizio verrà espanso ulteriormente, ma questa integrazione dimostra ancora una volta come il ride sharing sia ormai diventato un mezzo di trasporto globale che affianca quelli tradizionali.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0
Google al lavoro per integrare i servizi di ride sharing in Maps