Google banna l'app di Infowars da Android: diffondeva fake news sul Coronavirus

Google banna l'app di Infowars da Android: diffondeva fake news sul Coronavirus
di

Google ha rimosso l'applicazione di Infowars dal Google Play Store di Android. Secondo Wired, il colosso dei motori di ricerca avrebbe deciso il ban a seguito di un video pubblicato da Alex Jones in cui il controverso conduttore radiofonico cospirazionista diffondeva fake news sulla pandemia di Coronavirus.

Il giornale riferisce che nel video Jones "ha contestato la necessità dell'allontanamento sociale e la quarantena di massa" per frenare la diffusione del virus.

Un portavoce di Google ha confermato le motivazioni che hanno spinto la società a prendere la decisione: "ora più che mai, combattere la disinformazione sul Play Store è una priorità assoluta per noi. quando troviamo applicazioni che violano le norme dello Store e che diffondono informazioni fuorvianti e dannose, le rimuoviamo".

L'applicazione però prima della rimozione aveva superato quota 100mila download.

Non è la prima volta che i programmi di Jones finiscono al centro delle polemiche: lo scorso anno YouTube aveva bannato Infowars per alcune teorie legate alla strage di Christchurch. Jones in un filmato sosteneva che l'attentato fosse stato simulato da alcuni attori allo scopo di screditare i movimenti populisti.

I contenuti di Infowars sono anche stati eliminati da altre società come Apple, che ha bannato il podcast dalla propria piattaforma.

In questo periodo il web si sta muovendo massicciamente per combattere le fake news.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
3