Google sta per cambiare i backup su Android: arriva il nuovo sistema unificato Google One

Google sta per cambiare i backup su Android: arriva il nuovo sistema unificato Google One
di

Google nella giornata di oggi ha iniziato a rilasciare “di nascosto” un aggiornamento interessante al servizio backup su smartphone Android, il quale prenderà ora il nome di “Backup by Google One”. Rilasciato nelle ultime ore negli Stati Uniti, nelle prossime settimane arriverà anche in Italia. Ma cosa cambierà, effettivamente?

Stando anche a quanto ripreso da 9to5Google, questo sistema sarà senza dubbio migliore rispetto a quello attuale: l’utility di backup in questione permetterà di controllare più facilmente tutti gli elementi in un’unica interfaccia semplificata. Backup by Google One ora mostrerà, infatti, dati delle app, cronologia delle chiamate, preferenze del dispositivo, messaggi (SMS e MMS), password Wi-Fi, sfondi, impostazioni di sistema come luminosità del display, foto, video e altro ancora.

In altre parole, ci saranno meno pulsanti da premere e meno sezioni da visitare per gestire accuratamente i propri backup su cloud. Tra l’altro, come si può dedurre dal nome, ora essi funzioneranno grazie al servizio Google One a cui, però, non sarà necessario registrarsi con uno degli abbonamenti a pagamento a meno che le nuove aggiunte ai backup non riempiano i 15 GB di spazio di archiviazione cloud offerti gratuitamente dal colosso di Mountain View.

Concretamente, invece, noi utenti finali non dovremo fare nulla: l’aggiornamento che sostituirà il sistema di backup avverrà automaticamente non appena sarà disponibile e a noi non resta che consultare le impostazioni del nostro smartphone Android a tempo debito per conoscere nel dettaglio tutti i cambiamenti.

Rimanendo nel mondo Google, recentemente su Google Meet è tornato il limite di tempo per le chiamate di gruppo.

FONTE: 9to5Google
Quanto è interessante?
4