Google cancella il lancio del braccio robotico

di

Secondo un nuovo articolo pubblicato da Bloomberg, che si basa suona nuova ricerca pubblicata nel weekend da Google, il gigante del web avrebbe momentaneamente bloccato il lancio del braccio robotico, un prototipo mostrato di recente che, però, non ha superato il “test dello spazzolino” di Larry Page.

Proprio l’amministratore delegato di Alphabet, inoltre, ha informato i ricercatori che il progetto non è destinato a vedere la luce (almeno nel breve termine) in quanto sarebbe poco popolare e poco pratico da usare.
Il progetto era stato presentato pochi giorni da fa alcuni componenti che fanno parte del team Google Brian, DeepMind ed X, i quali hanno mostrato al mondo dei bracci meccanici che, utilizzando le abilità di apprendimento, sono in grado di portare a termine dei compiti nella quotidianità, come l’apertura di una porta, ad esempio. L’utilizzo di questo tipo di robot potrebbe diventare particolarmente utile per le persone affette da qualsiasi tipo di disabilità, ma evidentemente le potenzialità solo ancora troppo limitate, motivo per cui Page l’ha rispedito al mittente.
Alla base di tutto ci sarebbe l’apprendimento attraverso esperienze di vita quotidiana, ed è chiaro che in molti hanno subito pensato ad un utilizzo in ambito industriale. I 50 prototipi presenti nei laboratori di Google sono in grado di sollevare fino a quattro chili e mezzo, ma almeno al momento resteranno tali.
Non è noto se il progetto verrà ripensato oppure se è stato completamente cancellato, o messo in pausa.

FONTE: Bloomberg
Quanto è interessante?
0