Google Chrome 23 porta l’accellerazione grafica per i flussi video e il Do Not Track

di

E’ stata rilasciata la versione stabile di Google Chrome, precisamente la release 23 che porta sui desktop importanti novità dal punto di vista funzionale. Questa nuova versione del browser di Mountain View porta in dote un accesso migliorato al controllo delle permission che vengono assegnate al sito web visitato, senza più il bisogno di accedere al menù delle impostazioni per abilitare o meno l’accesso a specifiche informazioni direttamente dall’Omnibox; in questa rinnovata versione, anche Google ha messo a disposizione la funzionalità Do Not Track, tecnologia già nota che consente all’utente di preservare la propria privacy evitando il tracking delle attività eseguite online.

La funzionalità "Do Not Track", visti gli evidenti interessi del motore di ricerca di monetizzare il traffico sui propri sistemi, ha disattivato di default la funzione, chiedendo quindi all'utente di procedere consapevolmente all'attivazione; Chrome 23 ha introdotto il supporto all'accelerazione grafica dei video in full-screen, utilizzando le risorse della GPU, ottenendo così un più razionale sfruttamento delle risorse, senza gravare più di tanto sulla CPU.

Quanto è interessante?
0