Google Chrome 71 blocca tutte le pubblicità invasive, lancio a dicembre

Google Chrome 71 blocca tutte le pubblicità invasive, lancio a dicembre
di

Google ha annunciato che con Chrome 71, la versione del proprio browser desktop in arrivo a dicembre, potenzierà lo strumento di adblock allo scopo di punire tutti quei siti che includono pubblicità invasive (definite "esperienze abusive" nel post del motore di ricerca).

Il colosso di Mountain View ha rivelato che consentirà di mettere in black list tutti quei siti che sono recidivi e su cui è necessario bloccare tutti gli annunci pubblicitari per ottenere un'esperienza di navigazione ottimale.

I comportamenti abusivi coprono vari elementi ostili per l'utente: annunci che si mascherano come errori di sistema, pubblicità con finte caselle chiuse che attivano l'annuncio quando cliccate, ma anche spot che generano phishing o provocano il download di malware. In generale, la novità va a coprire gli annunci fuorvianti, distruttivi ed intrusivi, che saranno bloccati secondo le linee guida della Coalition for Better Ads.

Non si tratta della prima volta che Google lancia la sfida agli annunci pubblicitari invasivi. Già lo scorso mese di Febbraio la società aveva cominciato a bloccare gli annunci ritenuti "intrusivi", ma evidentemente il colosso di Larry Page intende migliorare ulteriormente l'esperienza di navigazione degli utenti per rendere il web più pulito e sicuro.

I webmaster o proprietari di un sito web possono verificare la conformità alle linee guida attraverso l'apposito tool. Il lancio di Chrome 71 è previsto per Dicembre. Le pagine contrassegnate come abusive avranno trenta giorni per conformarsi, dopo di che gli annunci saranno bloccati.

La società ha anche osservato che gli utenti saranno liberi di visualizzare le pubblicità (anche se ingannevoli ed invasive) disabilitando l'adblock tramite le impostazioni del browser.

FONTE: Neowin
Quanto è interessante?
6