Google Chrome, gli ad-blocker disponibili solo per gli utenti Enterprise?

Google Chrome, gli ad-blocker disponibili solo per gli utenti Enterprise?
di

Arrivano delle importanti novità dal fronte Google Chrome e degli ad-blocker. Lo scorso mese di gennaio il colosso dei motori di ricerca aveva annunciato una modifica al sistema di estensioni del proprio browser, denominato Manifest V3, che prevedeva maggiori difficoltà per gli ad-blocker per eliminare le pubblicità dalle pagine web.

A quanto pare il gigante del web non intende fare nessun passo indietro e, tramite un post pubblicato sulla community, ha diffuso nuove informazioni su Manifest V3 che come vi abbiamo spiegato apporta delle modifiche alle API webRequest che ad oggi consente di bloccare gli annunci pubblicitari dei siti prima che questi vengono visualizzati.

In risposta ad una lunga serie di lamentele scaturite a seguito dell'annuncio di quasi sei mesi fa, un rappresentante di Google ha tentato di fare chiarezza ed ha confermato le proprie intenzioni, ovvero che "Chrome intende disattivare la capacità di blocco di webRequest in Manifest V3". Tuttavia, ci sono delle eccezioni.

Il motore di ricerca infatti ha confermato che la novità in questione sarà disponibile solo per gli utenti free. Discorso diverso per quelli aziendali, che potranno ancora godere del blocco completo. Sostanzialmente quindi gli ad-blocker per come li conosciamo oggi continueranno a funzionare solo sulle versioni Enterprise del browser.

Per gli utenti free è previsto il passaggio ad un nuovo sistema basato su delle regole, che per altro è già in uso da parte di Ad Block Plus, ma che si è rivelato poco efficace rispetto all'approccio classico delle estensioni che bloccano le pubblicità.

Un portavoce di Google nel frattempo ha reso noto che "Chrome supporta l'uso e lo sviluppo degli ad blocker. Stiamo collaborando attivamente con la community di sviluppatori per ottenere feedback e progettare un sistema di filtro dei contenuti che preservi la privacy e limiti la quantità di dati sensibili a disposizione di terze parti".

FONTE: 9to5google
Quanto è interessante?
4