Google Chrome Beta per Android facilita l'uso a una mano cambiando layout

di

Se negli anni 2000 i produttori tendevano a fare telefoni sempre più piccoli e compatti, oggi viviamo un’era che procede esattamente all’opposto, con display dalle diagonali abnormi o quasi, superiori a 5.2 pollici.

Dimensioni che spesso rendono davvero complicato - se non impossibile - l’utilizzo dei device a una sola mano, motivo per cui quasi tutti i brand del mercato hanno implementato modalità per l’utilizzo “ridotto”. Schermi che si rimpiccioliscono da una parte, come nei Samsung, porzioni di schermo che scendono vicino alle dita, come negli iPhone, e così via.

Allo stesso modo diverse app si sono riadattate completamente, portando i tasti principali sulla parte inferiore dello schermo, anziché nella parte superiore com’era solito all’alba degli smartphone. Sembra che anche Google, finalmente, stia testando una nuova versione di Google Chrome per Android con barra e tasti in basso anziché in alto, prossimi ai tasti funzione, dunque proprio dove di solito stanno i pollici.

Questo sia durante la navigazione che in modalità Tabs, con tasto +, opzioni e numero di finestre aperte in basso. Un passo che ha fatto anche Apple con l’uscita degli iPhone da 4.7 e 5.5 pollici, portando diversi pulsanti di Safari (come l’avanti e l’indietro, la condivisione, i segnalibri e i Tabs) nella parte inferiore, facilmente accessibili con una sola mano. Tornando a Chrome per Android, Android Police ha pubblicato sul web due screenshot della versione beta con i tasti spostati, speriamo che Google non cambi idea fino al rilascio.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0
Google Chrome Beta per Android facilita l'uso a una mano cambiando layout