Google Chrome lotta contro virus su estensioni: in arrivo badge di riconoscimento

Google Chrome lotta contro virus su estensioni: in arrivo badge di riconoscimento
di

Le ultime giornate di aprile 2022 sembrano essere dedicate a grandi novità lato privacy e sicurezza in casa Google: dopo la modifica ai cookie su YouTube e Google Search, ovvero il motore di ricerca di Big G, la società ha ufficializzato il lancio di badge per riconoscere le estensioni sane su Chrome.

Il browser dell’azienda statunitense sul suo Chrome Web Store da oggi mostrerà due nuovi badge pensati per aiutare tutti gli utenti a riconoscere rapidamente le estensioni sicure sulla piattaforma, ovverosia quelle che seguono le pratiche tecniche consigliate da Google e soddisfano un elevato standard di esperienza utente e design. Sarà lo stesso team di Chrome a valutare manualmente ogni singola estensione prima di dare un badge.

Particolare attenzione, come riportato sul blog ufficiale, verrà posta sull’adesione alle linee guida del Chrome Web Store relative all’esperienza d’uso intuitiva, sicura, privata e all’utilizzo delle più recenti API della piattaforma. In tal caso, Google consegnerà un badge che porrà l’estensione in primo piano nel Web Store.

Al contempo, il badge “Publisher affermato” mostrerà tutti gli editori che hanno verificato la propria identità e dimostrato la conformità alle norme del programma per sviluppatori. In altre parole, servirà per distinguere gli sviluppatori e editor con un record positivo e che rispettano le regole del servizio.

Questa soluzione servirà alla società di Mountain View anche per scongiurare il pericolo delle estensioni malevole su Chrome, cosicché gli utenti possano sentirsi più al sicuro al momento del download di una estensione specifica.

Un’altra importante novità proveniente direttamente da Google riguarda l’imminente blocco alle app per registrare le chiamate.

Quanto è interessante?
4
Google Chrome lotta contro virus su estensioni: in arrivo badge di riconoscimento