Google Chrome raggrupperà autonomamente le schede dello stesso dominio

Google Chrome raggrupperà autonomamente le schede dello stesso dominio
di

Nella versione 85.0.4183.102 di Google Chrome distribuita nelle ultime settimane nel browser è apparsa una nuova feature interessante, ovvero il raggruppamento delle schede. Ma gli sviluppatori di Big G non si sono fermati qui: oltre al bottone apposito, ora Chrome raggrupperà automaticamente tutte le pagine dello stesso dominio.

Nell’ultimo release di Google Canary numero 87.0.4266.0 è infatti visibile nell’elenco dei flag del browser la funzione Tab Groups Auto Create, che però attualmente non risulta essere funzionante. Nonostante questo problema, ciò che farà è decisamente chiaro: quando aprirete per esempio più pagine di Everyeye per leggere una serie di articoli e notizie di vostro interesse, Google Chrome creerà da solo una scheda per il dominio di Everyeye per facilitarvi la navigazione tra tutti i siti da voi aperti.

Ora invece per creare un gruppo bisogna cliccare con il tasto destro su una scheda aperta e selezionare l’opzione “Aggiungi scheda a un gruppo”. Così facendo Chrome creerà un raggruppamento di schede con nomi e colori definiti direttamente da voi per riconoscerli immediatamente. Tale funzione non ha limiti di creazione e punta, come affermato anche da Google stessa, a incrementare la produttività del browser.

Tra le altre novità recenti c’è anche una feature inedita che permette di controllare le password e scoraggia anche l’utilizzo delle parole chiavi più semplici, note per essere tra le password più facilmente riconoscibili e dunque pericolose per l’utente stesso.

FONTE: 9to5Google
Quanto è interessante?
2