Notizie

    Google Chrome ore consente di inviare pagine web ad altri dispositivi

    1

    notizia11:22, 11 Settembre 2019

    Google Chrome ore consente di inviare pagine web ad altri dispositivi

    Google ha dato ufficialmente il via alla distribuzione di Chrome 77 per Windows, Mac, iOS ed Android. Il nuovo aggiornamento non include tante novità a livello estetico, ma introduce una funzione particolarmente interessante dal punto di vista dell'uso quotidiano. Gli utenti infatti ora potranno inviare le pagine web ad altri dispositivi.

    Google pulisce Chrome e lo rende più leggero: via tante funzioni non usate

    8

    notizia11:15, 29 Agosto 2019

    Google pulisce Chrome e lo rende più leggero: via tante funzioni non usate

    Google Chrome è il browser più utilizzato al mondo. Tuttavia, molti utenti hanno lamentato un aumento della pesantezza dell'applicazione, a causa delle troppe funzioni presenti al suo interno. Il colosso dei motori di ricerca ha deciso di accogliere queste richieste e per questo ha annunciato degli importanti cambiamenti.

    Chrome e Firefox nasconderanno gli indicatori dei certificati SSL
    notizia10:54, 20 Agosto 2019

    Chrome e Firefox nasconderanno gli indicatori dei certificati SSL

    Google e Mozilla hanno annunciato che nelle prossime versioni dei browser Chrome e Firefox verrà nascosta l'indicazione sui certificati SSL dalla barra degli indirizzi, in quanto sulla base delle informazioni ottenute non è ritenuta utile dagli utenti.

    Google aggiorna le immagine di Chrome per facilitare gli acquisti
    notizia21:16, 6 Agosto 2019

    Google aggiorna le immagine di Chrome per facilitare gli acquisti

    Google ha rilasciato un aggiornamento all’interfaccia di Chrome che migliora la ricerca e la visualizzazione delle immagini. Dopo aver selezionato un’immagine, questa apparirà in un pannello laterale accanto alla pagina principale consentendo agli utenti di confrontare tutti i risultati della ricerca.

    Queste estensioni per Chome e Firefox raccolgono dati a vostra insaputa
    notizia13:48, 19 Luglio 2019

    Queste estensioni per Chome e Firefox raccolgono dati a vostra insaputa

    In un'indagine pubblicata sul Washington Post, alcuni ricercatori di sicurezza hanno scoperto che alcune delle estensioni più utilizzate dagli utenti di Google Chrome e Firefox, avrebbero raccolto informazioni e dati per inviarle ad un sistema centralizzato.

    Google Chrome: in arrivo un pulsante per controllare la riproduzione audio/video

    1

    notizia13:36, 7 Luglio 2019

    Google Chrome: in arrivo un pulsante per controllare la riproduzione audio/video

    A quanto pare, Google potrebbe presto implementare il pulsante Play nel suo browser Chrome. La notizia è stata svelata da ZDNet e Techdows, secondo cui il tasto sarà integrato nella barra degli strumenti dell'applicazione e consentirà agli utenti di riprodurre o mettere in pausa un video o la musica di una scheda.

    Google rilascia la versione beta di Chrome 76: tante novità in arrivo!

    9

    notizia12:52, 16 Giugno 2019

    Google rilascia la versione beta di Chrome 76: tante novità in arrivo!

    Google ha rilasciato di recente la nuova versione stabile di Chrome 75, ma nel frattempo ha messo a disposizione dei beta tester la build dimostrativa di Chrome 76. Le novità sono tante, e porteranno benefici importanti agli utenti, sia in termini di caricamento delle pagine che di consumo di batteria e dati.

    Google Chrome, gli ad-blocker disponibili solo per gli utenti Enterprise?

    6

    notizia10:24, 31 Maggio 2019

    Google Chrome, gli ad-blocker disponibili solo per gli utenti Enterprise?

    Arrivano delle importanti novità dal fronte Google Chrome e degli ad-blocker. Lo scorso mese di gennaio il colosso dei motori di ricerca aveva annunciato una modifica al sistema di estensioni del proprio browser, denominato Manifest V3, che prevedeva maggiori difficoltà per gli ad-blocker per eliminare le pubblicità dalle pagine web.

    Google Chrome, gli utenti potranno bloccare il tracking tramite cookie
    notizia08:57, 8 Maggio 2019

    Google Chrome, gli utenti potranno bloccare il tracking tramite cookie

    Trovano conferma le indiscrezioni trapelate nella giornata di ieri a ridosso del keynote tenuto da Google all'I/O. Il motore di ricerca ha confermato di essere al lavoro su alcuni strumenti che limiteranno il tracking pubblicitario online tramite cookie.

    Google Chrome presto consentirà di bloccare il tracciamento dei cookie

    1

    notizia10:04, 7 Maggio 2019

    Google Chrome presto consentirà di bloccare il tracciamento dei cookie

    Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, Google sarebbe in procinto di lanciare una serie di strumenti per Google Chrome che consentiranno di bloccare il tracciamento dei cookie, una funzionalità che però non dovrebbe risultare efficace sui servizi del motore di ricerca.

    Google Chrome: un exploit consente di effettuare attacchi di phishing
    notizia08:46, 29 Aprile 2019

    Google Chrome: un exploit consente di effettuare attacchi di phishing

    I cyberciminali sono costantemente alla ricerca di nuove metodi per effettuare attacchi ai danni degli utenti meno esperti. Spesso non hanno nemmeno bisogno di grosse falle di sicurezza per portarli avanti, e l'ultima scoperta va proprio questa direzione.

    Come evitare gli spoiler di Game of Thrones o Avengers: Endgame

    3

    notizia12:55, 26 Aprile 2019

    Come evitare gli spoiler di Game of Thrones o Avengers: Endgame

    E' un periodo particolarmente denso di appuntamenti per coloro che seguono serie tv o sono legati all'universo cinematografico Marvel. Game of Thrones infatti si avvia verso la conclusione, ed in sala è arrivato Avengers: Endgame. Come sempre in questi casi, sul web si moltiplicano gli spoiler, ma ci sono alcuni modi per evitarli.

    Come abilitare la modalità scura di Google Chrome su Windows 10
    mini guida12:24, 24 Aprile 2019

    Come abilitare la modalità scura di Google Chrome su Windows 10

    Google ha da poco iniziato il lancio di Chrome 74, la nuova versione del browser per Windows, Mac e Linux, che segna l'introduzione della nuova modalità scura per gli utenti Windows 10. La stessa modalità è arrivata lo scorso mese su macOS tramite Chrome 73 e riprende il funzionamento della controparte per il sistema operativo di Apple.

    Google Chrome, la modalità lettura arriva anche su desktop
    notizia15:35, 18 Aprile 2019

    Google Chrome, la modalità lettura arriva anche su desktop

    Interessante novità in arrivo sulla versione desktop di Google Chrome. Il gigante dei motori di ricerca ha annunciato che presto sarà disponibile anche sul browser per i PC la modalità di lettura, che faciliterà la lettura di contenuti ed articoli tramite la rimozione degli elementi superflui dalle pagine.

    Google introduce il tema scuro su Chrome 73 per Mac. Come attivarlo
    notizia09:25, 13 Marzo 2019

    Google introduce il tema scuro su Chrome 73 per Mac. Come attivarlo

    Nel corso degli ultimi mesi sono state tante le applicazioni che si sono conformate al trend del momento, introducendo il tema scuro che ha non solo lo scopo di affaticare di meno gli occhi di notte, ma su smartphone garantisce anche un consumo inferiore di batteria, come confermato da molti studi.

    Marcia indietro di Google su Chrome: non bloccherà gli ad-blocker
    notizia15:28, 20 Febbraio 2019

    Marcia indietro di Google su Chrome: non bloccherà gli ad-blocker

    Ha suscitato molto clamore la decisione di Google sull'implementazione della nuova API per il progetto Chromium che, a giudicare da quanto affermato da vari sviluppatori di estensioni, potrebbe portare ad una vera e propria strage di plugin, tra cui gli ad-blocker.

    La nuova versione di Google Chrome potrebbe bloccare gli Ad Block
    notizia08:27, 23 Gennaio 2019

    La nuova versione di Google Chrome potrebbe bloccare gli Ad Block

    A quanto pare Google avrebbe in programma alcune modifiche per la piattaforma Chrome Extension di Google Chrome, come rivelato da un documento pubblico per gli sviluppatori battezzato "Manifest Version 3" che potrebbe portare alla scomparsa di alcune estensioni come gli ad-block.

    L'ad-blocking di Google Chrome sarà disponibile da Luglio

    1

    notizia09:20, 10 Gennaio 2019

    L'ad-blocking di Google Chrome sarà disponibile da Luglio

    Google ha annunciato che la funzionalità di blocco degli annunci pubblicitari di Chrome sarà disponibile per gli utenti a livello mondiale a partire dal prossimo 9 Luglio. L'annuncio è arrivato in occasione dell'aggiornamento delle linee guida della Coalition for Better Ads, che ha delineato i nuovi tipi di annunci intrusivi.

    Con Chrome 71 i costi degli abbonamenti dovranno essere più chiari

    1

    notizia14:18, 9 Novembre 2018

    Con Chrome 71 i costi degli abbonamenti dovranno essere più chiari

    Con Chrome 71 Google intende migliorare in maniera importante la navigazione internet dal proprio browser. A qualche giorno di distanza dall'annuncio dello stop alle pubblicità invasive, il colosso dei motori di ricerca ha rivelato un'altra novità che sarà inclusa nella nuova versione del browser.

    Google Chrome 71 blocca tutte le pubblicità invasive, lancio a dicembre

    4

    notizia09:15, 6 Novembre 2018

    Google Chrome 71 blocca tutte le pubblicità invasive, lancio a dicembre

    Google ha annunciato che con Chrome 71, la versione del proprio browser desktop in arrivo a dicembre, potenzierà lo strumento di adblock allo scopo di punire tutti quei siti che includono pubblicità invasive (definite "esperienze abusive" nel post del motore di ricerca).

    Google pubblica Chrome 70: streaming migliore e più opzioni per la privacy
    notizia09:37, 17 Ottobre 2018

    Google pubblica Chrome 70: streaming migliore e più opzioni per la privacy

    E' in corso in queste ore la distribuzione di Chrome 70 per Mac, Windows e Linux. Il motore di ricerca ha ufficialmente dato il via alla pubblicazione della nuova versione del proprio browser sulle tre piattaforme desktop supportate. Contrariamente a quanto pensato, non si tratta di un semplice minor update.

    Direttrice Google Chrome: 'Tutti sono insoddisfatti dagli URL. Fanno abbastanza schifo'

    1

    notizia19:09, 5 Settembre 2018

    Direttrice Google Chrome: "Tutti sono insoddisfatti dagli URL. Fanno abbastanza schifo"

    Oramai siamo tutti abituati a utilizzare gli URL (Uniform Resource Locator), che vanno inserito nella barra degli indirizzi. Tuttavia, Adrienne Porter Felt, direttrice di Chrome e software engineer di Google, ha dichiarato che questi fanno "abbastanza schifo" e che "tutti sono insoddisfatti" di questo sistema. Vediamo perché.

    Arriva oggi Chrome 68, i siti HTTP saranno segnalati come non sicuri
    notizia08:55, 24 Luglio 2018

    Arriva oggi Chrome 68, i siti HTTP saranno segnalati come non sicuri

    Ci siamo. Dopo i preavvisi di inizio anno, Google comincerà nella giornata di oggi il rilascio di Chrome 68, la nuova versione del proprio browser che sarà caratterizzata dalla presenza del flag "Non Sicuro" per tutti i siti basati su HTTP. Il lancio è previsto per oggi, 24 Luglio, e porterà con se delle profonde modifiche al web.

    Chrome rivedrà il modo in cui Chrome installa le estensioni
    notizia10:39, 13 Giugno 2018

    Chrome rivedrà il modo in cui Chrome installa le estensioni

    Google ha intenzione di rivedere pesantemente il modo in cui Chrome gestisce le classiche estensioni per i browser, andando a limitare in modo significativo la loro installazione. Una contromisura resa quasi necessaria dai problemi di sicurezza ai quali sono stati esposti gli utenti, che spesso diventavano vittime ignare di malware e virus.

    Google cambierà il modo in cui Chrome vi mostra gli avvisi di sicurezza
    notizia11:39, 18 Maggio 2018

    Google cambierà il modo in cui Chrome vi mostra gli avvisi di sicurezza

    Google ha intenzione di rivedere il modo in cui Chrome mostra gli avvisi di sicurezza. A partire da settembre, i siti che usano il protocollo HTTPS non determineranno più la comparsa del classico avviso "Sicuro" scritto in verde accanto alla barra dell'url; verranno quindi considerati sicuri di default.

    Chrome ed il blocco ai contenuti in autoplay: Google fa un passo indietro
    notizia13:01, 16 Maggio 2018

    Chrome ed il blocco ai contenuti in autoplay: Google fa un passo indietro

    Come vi abbiamo raccontato qualche giorno fa, Google con la versione 66 di Chrome ha bloccato la riproduzione in autoplay per i contenuti presenti sui siti web, dopo le richieste e lamentele arrivate da molti utenti. Tuttavia, il tutto non starebbe procedendo per il verso giusto ed il motore di ricerca sarebbe pronto a fare un passo indietro.

    Chrome: una serie di estensioni malevole hanno infettato più di 100.000 computer
    notizia11:48, 11 Maggio 2018

    Chrome: una serie di estensioni malevole hanno infettato più di 100.000 computer

    Torna la paura sicurezza per Google Chrome. Una serie di estensioni per il browser del colosso di Mountain View hanno infettato più di 100.000 computer negli ultimi tempi, rubando le credenziali di accesso di migliaia di utenti. Il campanello d'allarme arriva dal fatto che le estensioni dannose erano regolarmente presenti sul Chrome Web Store.

    Google: via alla distribuzione di Chrome 66 su Mac, Windows e Linux. Le novità
    notizia12:30, 18 Aprile 2018

    Google: via alla distribuzione di Chrome 66 su Mac, Windows e Linux. Le novità

    E' ufficialmente partito, nella giornata di oggi, il rollout di Chrome 66 su Mac, Windows e Linux. L'aggiornamento, atteso da tempo, introduce varie novità che vanno a migliorare ed espandere l'esperienza utente in fase di navigazione su internet, espandendo anche delle feature introdotte in passato.

    Chrome 67 aumenta l'utilizzo della RAM, ma migliora la sicurezza

    1

    notizia13:02, 3 Aprile 2018

    Chrome 67 aumenta l'utilizzo della RAM, ma migliora la sicurezza

    Chrome 67 è attualmente in fase beta, e verrà rilasciato da Google solo prossimamente. Tra le principali funzioni figura l'isolamento dei siti web, che è stato introdotta per la prima volta in Chrome 63 e non è ancora stata abilitata. Alcuni siti web e ricercatori hanno effettuato alcuni studi per capire l'impatto che ha sulle prestazioni.

    Google blocca le estensioni per il mining dal Chrome Web Store
    notizia10:30, 3 Aprile 2018

    Google blocca le estensioni per il mining dal Chrome Web Store

    Google ha annunciato le proprie intenzioni di eliminare tutte le estensioni di Chrome incentrate sul mining delle criptovalute. SI tratta di un cambiamento di strategia importante per il motore di ricerca, che fino ad ora aveva consentito questo tipo di estensioni a condizione che gli utenti fossero pienamente informati delle procedure.

    Chrome bloccherà la riproduzione automatica dei filmati con audio

    4

    notizia10:21, 22 Marzo 2018

    Chrome bloccherà la riproduzione automatica dei filmati con audio

    Google continua a lavorare su Chrome, al fine di mettere tra le mani degli utenti un'esperienza di navigazione quanto mai sicura ed ottimale. Ad esempio, con la versione 64, il gigante dei motori di ricerca ha introdotto la possibilità di interrompere la riproduzione automatica di filmati su siti web specifici.

    Google rilascia Chrome 65 per Android, ecco tutte le novità
    notizia11:55, 15 Marzo 2018

    Google rilascia Chrome 65 per Android, ecco tutte le novità

    Non solo Chrome Desktop. Google guarda anche alla versione mobile del proprio browser, che è uno dei più utilizzati a livello mondiale, ed ha rilasciato silenziosamente un nuovo aggiornamento per la versione dell'applicazione per Android.

    L'estensione per Google Chrome che verifica l'identità in base a come si digita
    video08:18, 15 Marzo 2018

    L'estensione per Google Chrome che verifica l'identità in base a come si digita

    Interessante estensione per Google Chrome, che consente di verificare l'identità delle persone in base a come si digita. Si chiama TypingDNA, ed è stata proposta come alternativa all'autenticazione a due fattori, ovvero la funzione di sicurezza che invia dei codici univoci ad un dispositivo dopo l'inserimento della propria password.

    Google facilita il download delle password da Google Chrome
    notizia15:32, 8 Marzo 2018

    Google facilita il download delle password da Google Chrome

    Google ha annunciato che presto gli utenti Chrome saranno in grado di esportare le loro password salvate nel browser in un file di testo attraverso un paio di semplici passaggi, rispetto a quanto accadeva prima, che richiedeva una quantità superiore di interazioni con la stessa applicazione.

    Chrome per Windows abbandona C++ e passa al compilatore Clang

    1

    notizia10:13, 7 Marzo 2018

    Chrome per Windows abbandona C++ e passa al compilatore Clang

    La versione per Windows di Google Chrome sta ufficialmente abbandonando il compilatore C++ di Microsoft per passare a Clang. Questa modifica porta Chrome per Windows in linea con le versioni del browser per macOS, Android e Linux.

    Google Chrome: crolla l'utilizzo di Flash dall'80% del 2014 all'8% di oggi

    5

    notizia15:12, 5 Marzo 2018

    Google Chrome: crolla l'utilizzo di Flash dall'80% del 2014 all'8% di oggi

    Steve Jobs, a distanza di quasi dieci anni, aveva ragione. La percentuale di utenti che hanno caricato almeno una pagina contente contenuti Flash al giorno da Google Chrome, quindi da uno dei browser più importanti a livello mondiale, è scesa dall'80 per cento del 2014 all'8 per cento di inizio 2018.

    Google Chrome 64 per Android accorcia gli URL durante la condivisione

    2

    notizia10:12, 20 Febbraio 2018

    Google Chrome 64 per Android accorcia gli URL durante la condivisione

    Google ha rilasciato Chrome 64 per Android alla fine di Gennaio, ma nonostante siano passate diverse settimane, gli utenti continuano a scovare nuove funzionalità nel browser. Nella fattispecie, ne è presente una che consente di "ripulire" automaticamente i link al momento della condivisione.

    Debutta oggi l'adblocker di Chrome, ecco come funzionerà

    6

    notizia10:20, 15 Febbraio 2018

    Debutta oggi l'adblocker di Chrome, ecco come funzionerà

    Debutterà nella giornata di oggi l'adblocker di Google Chrome, nella versione 64 dell'app desktop e mobile, attraverso cui il motore di ricerca bloccherà tutti quegli annunci "intrusivi" definiti dalla Coalition for Better Ads.

    Chome 64 arriva anche su Windows, Mac e Linux, ma è più lento

    7

    notizia09:56, 25 Gennaio 2018

    Chome 64 arriva anche su Windows, Mac e Linux, ma è più lento

    Dopo la prima tranche della distribuzione, cominciata nella giornata di ieri dal mobile, Google ha finalmente dato il via al rilascio del proprio browser, Chrome, anche su PC desktop basati su Windows, Mac e Linux. Come accaduto già in passato, però, il rilascio sarà graduale e per questo motivo molti utenti potrebbero ancora non vederlo.

    Microsoft ha rimosso Google Chrome dal Windows Store
    notizia16:57, 20 Dicembre 2017

    Microsoft ha rimosso Google Chrome dal Windows Store

    Nella giornata di ieri, su queste pagine abbiamo riportato la notizia riguardante l'approdo di Google Chrome su Windows Store di Windows 10, sotto forma di un'applicazione che altro non era che un link che reindirizzava alla pagina di download presente sul sito web.

    L'ad-block nativo di Google Chrome in arrivo dal 15 Febbraio

    3

    notizia09:54, 20 Dicembre 2017

    L'ad-block nativo di Google Chrome in arrivo dal 15 Febbraio

    E' stato un anno molto importante, quello che si sta per concludere, per Google Chrome. Il motore di ricerca, infatti, a Giugno, ha aderito alla Coalition of Better Ads ed annunciato l'introduzione di un nuovo sistema di ad-block, nativo per il proprio browser.

    Google porta Chrome sul Windows Store di Windows 10
    notizia16:20, 19 Dicembre 2017

    Google porta Chrome sul Windows Store di Windows 10

    Mentre Apple sta lavorando per portare iTunes sul Windows Store, che arriverà il prossimo a seguito del rinvio annunciato qualche giorno fa, Google ha lanciato oggi Chrome sul negozio di applicazioni dell'ecosistema Microsoft, a sorpresa.

    Google Chrome per Android presto supporterà i video in HDR
    notizia10:03, 4 Dicembre 2017

    Google Chrome per Android presto supporterà i video in HDR

    L'HDR, col passare del tempo, sta diventando sempre più un formato popolare tra gli utenti ed i produttori di dispositivi in grado di garantire la fruizione di media, come televisori, monitor per PC e smartphone.

    Google Chrome si aggiorna su iOS, portando tante novità
    notizia13:15, 20 Ottobre 2017

    Google Chrome si aggiorna su iOS, portando tante novità

    Dopo aver aggiornato il proprio browser per macOS, Windows e Linux, Google ha provveduto ad aggiornare anche la versione per iOS del proprio browser Chrome, ormai diventata anche nell’ecosistema del gigante di Cupertino una delle opzioni più utilizzate e popolari.

    Chrome: 37.000 utenti ingannati da un finto Adblock Plus

    1

    notizia12:47, 10 Ottobre 2017

    Chrome: 37.000 utenti ingannati da un finto Adblock Plus

    Allarme lanciato da Google per tutti gli utenti che utilizzano il proprio browser, Chrome, e che hanno intenzione di installare Adblock Plus, l’estensione che consente di bloccare le pubblicità dal web.

    Chrome permetterà di bloccare l'audio dai siti web?

    1

    notizia10:07, 28 Agosto 2017

    Chrome permetterà di bloccare l'audio dai siti web?

    Google sta affrontando uno dei disservizi più discussi e lamentati dagli utenti, ovvero la riproduzione automatica delle tracce audio. Come si può vedere nello screenshot in calce, la prossima versione del browser Google Chrome potrebbe permettere agli utenti di bloccare la riproduzione per evitare spiacevoli sorprese.

    Google inizia a testare l'ad-blocker incorporato in Chrome
    notizia14:53, 1 Agosto 2017

    Google inizia a testare l'ad-blocker incorporato in Chrome

    Sono ormai passati diversi mesi da quando sul web sono emersi i primi rumor riguardo il possibile sviluppo, da parte di Google, di un ad-blocker da integrare nel proprio browser Chrome, il che ha scatenato non poche polemiche in quanto secondo molti il motore di ricerca potrebbe favorire gli annunci pubblicitari del proprio circuito.

    Chrome su Windows passerà in automatico a 64-bit
    notizia11:04, 3 Maggio 2017

    Chrome su Windows passerà in automatico a 64-bit

    Tutti coloro che hanno avuto modo di provare la versione a 64 bit di Chrome, hanno potuto beneficiare di una migliore gestione della memoria, prestazioni grafiche superiori ed una maggiore sicurezza.

    Chrome 59 introdurrà il supporto alle PNG animate

    1

    notizia10:43, 2 Maggio 2017

    Chrome 59 introdurrà il supporto alle PNG animate

    Google ha rilasciato solo di recente la versione stabile di Chrome 58, ma nonostante ciò il motore di ricerca è già al lavoro sulla nuova build del proprio browser, la 59, che è entrata in fase beta proprio di recente. Le novità, come andremo a vedere, sono tante ed alcune delle quali anche molto interessanti.

    Google Chrome: stretta sui siti web che non supportano l'HTTPS
    notizia11:53, 28 Aprile 2017

    Google Chrome: stretta sui siti web che non supportano l'HTTPS

    Google, con il proprio browser Chrome, negli ultimi tempi ha raddoppiato i propri sforzi per incoraggiare la transizione verso la crittografia HTTPS. La società di Mountain View ha annunciato l’intenzione di estendere l’utilizzo del badge “non sicuro” che attualmente è presente su molte pagine basate sul protocollo HTTP.

    Google Chrome avrà Ad Block incorporato?

    2

    notizia11:34, 20 Aprile 2017

    Google Chrome avrà Ad Block incorporato?

    Secondo quanto affermato dal Wall Street Journal, la prossima versione di Google Chrome (sia web che mobile) potrebbe includere una funzione tipo Ad Block, che andrà a rimuovere tutti quegli annunci pubblicitari non accettati dalla Coalition for Better Ads Industry Group.

    Google ha migliorato del 20% le performance di Chrome in un anno
    notizia10:14, 14 Aprile 2017

    Google ha migliorato del 20% le performance di Chrome in un anno

    Negli ultimi anni la guerra dei browser si è spostata principalmente su due fronti: il supporto agli standard dettati dal W3C, che permettono di fruire a pieno delle nuove feature dei contenuti pubblicati in rete, e le performance.

    Google rilascia Chrome 57 su desktop e porta la lista lettura su iOS
    notizia09:40, 15 Marzo 2017

    Google rilascia Chrome 57 su desktop e porta la lista lettura su iOS

    Dopo il lancio della scorsa settimana, Google sul blog ufficiale di Chrome ha rivelato le modifiche apportate al proprio browser, ormai giunto alla versione 57 su desktop. Il motore di ricerca ha rivelato che la nuova build porta con se dei miglioramenti sostanziali in termini di efficienza energetica.

    Chrome Mobile ora supporta i contenuti in VR
    notizia12:08, 10 Febbraio 2017

    Chrome Mobile ora supporta i contenuti in VR

    Google sta lavorando duramente per rendere i contenuti Daydream quanto più accessibili possibile sugli smartphone che supportano la tecnologia. La società di Mountain View ha annunciato oggi che l’ultima versione di Chrome per mobile rende accessibili ai siti VR-Ready, su cui è possibile visualizzare qualsiasi tipo di contenuto.

    Gmail non supporterà più Chrome 53
    notizia11:56, 2 Febbraio 2017

    Gmail non supporterà più Chrome 53

    Google ha annunciato attraverso un post pubblicato sul blog ufficiale che a partire dall’8 Febbraio 2017 il proprio servizio di posta elettronica Gmail non supporterà più Chrome 53 e le versioni inferiori.

    Chrome per iOS diventa open source
    notizia10:33, 1 Febbraio 2017

    Chrome per iOS diventa open source

    Google già da tempo ha dato il via al progetto Chromium che permette agli sviluppatori di curiosare, testare e modificare il codice sorgente del browser del motore di ricerca. Tuttavia, fino ad oggi ciò non era possibile su iOS.

    Join, l'estensione di Chrome che vi fa comandare gli smartphone con la voce
    video17:48, 31 Gennaio 2017

    Join, l'estensione di Chrome che vi fa comandare gli smartphone con la voce

    Grazie al cloud, ormai tutti i nostri dispositivi sono connessi fra loro in modo automatico. Basta scattare una foto sullo smartphone per averla su computer, copiare una frase su Mac per incollarla su telefono, esiste però un nuovo software che fa ancora di più nella nuvola.

    Google rilascia Chrome 56: più sicurezza e prestazioni aumentate del 28%

    4

    notizia12:40, 27 Gennaio 2017

    Google rilascia Chrome 56: più sicurezza e prestazioni aumentate del 28%

    Google ha iniziato in queste ore il rollout pubblico della versione 56 di Chrome per Mac, Windows e Linux, che include una serie di nuove caratteristiche ed alcune correzioni di sicurezza. La più importante è senza dubbio rappresentata dal fatto che l’HTML5 è ora impostato come opzione predefinita per tutti gli utenti.

    Google Chrome ha iniziato il rollout per spegnere Flash in favore di HTML 5
    notizia11:40, 10 Dicembre 2016

    Google Chrome ha iniziato il rollout per spegnere Flash in favore di HTML 5

    Come promesso lo scorso maggio, Google sta letteralmente disattivando Adobe Flash Player dal suo browser Chrome. Ci vorranno ancora dei mesi perché il pesantissimo (e obsoleto, diciamolo) lettore multimediale venga definitivamente spento, però è una buona notizia sapere l’HTML5 ha ufficialmente iniziato a prendere il suo spazio.

    Chrome 55 disponibile per Windows, Mac e Linux: addio Flash

    5

    notizia11:51, 2 Dicembre 2016

    Chrome 55 disponibile per Windows, Mac e Linux: addio Flash

    Google ha annunciato il rilascio della versione 55 di Chrome per Windows, macOS e Linux, che manda definitivamente in pensione il Flash e segna lo switch definitivo all’HTML5, ora impostato come linguaggio di programmazione di default per la riproduzione dei contenuti multimediali da web.

    Google Chrome tocca quota 2 miliardi di installazioni
    notizia11:22, 11 Novembre 2016

    Google Chrome tocca quota 2 miliardi di installazioni

    Google ha annunciato che il proprio browser, Chrome, ha toccato quota 2 miliardi di installazioni attive tra desktop e mobile, dal rilascio avvenuto nel Settembre del 2008. La notizia è stata resa pubblica dal Vice President of Chrome Engineering, Darin Fisher, durante il Chrome Dev Summit.

    Chrome è più veloce del 15% su Windows
    notizia11:59, 3 Novembre 2016

    Chrome è più veloce del 15% su Windows

    Google Chrome è uno dei browser più apprezzati dagli utenti, sia da PC che mobile, come dimostrato dall’ottimo riscontro ottenuto su Mac, Android, Windows ed iOS. Google, sulla scia di questo crescente utilizzo, ha apportato degli importanti miglioramenti in termini di prestazioni.

    Google Chrome Beta 55 si aggiorna e aggiunge il tasto Download al player
    notizia12:18, 22 Ottobre 2016

    Google Chrome Beta 55 si aggiorna e aggiunge il tasto Download al player

    La versione Beta di Google Chrome, arrivata alla numero 55, si aggiorna ancora portando diverse novità e strumenti. Il nuovo media player del browser ad esempio include il nuovo tasto dedicato al download del contenuto video e audio, piano con l'entusiasmo però.

    La versione sperimentale di Chrome arriva su Android
    notizia11:20, 19 Ottobre 2016

    La versione sperimentale di Chrome arriva su Android

    Google ha ufficialmente lanciato la versione Canary di Chrome per Android, che dà un assaggio delle nuove funzionalità che il motore di ricerca ha intenzione di includere nel proprio browser. Queste build altro non sono che delle versioni che precedono le beta, e vengono aggiornate automaticamente e quotidianamente dal produttore.

    Chrome per Android ora consente di scaricare intere pagine web
    notizia11:41, 27 Settembre 2016

    Chrome per Android ora consente di scaricare intere pagine web

    Google continua a lavorare per tutti coloro che non hanno a disposizione una connessione mobile stabile. Il colosso dei motori di ricerca ha annunciato che la versione Android di Chrome consente ora di scaricare le intere pagine web per consultarle da offline.

    Google afferma che Chrome è più veloce e più user-friendly rispetto a 12 mesi fa
    video11:49, 8 Settembre 2016

    Google afferma che Chrome è più veloce e più user-friendly rispetto a 12 mesi fa

    Google Chrome è un browser spesso criticato per l'impatto sulla batteria dei dispositivi portatili. Gli ingegneri della società americana sono comunque coscienti della problematica e stanno cercando di risolvere. In un post sul blog ufficiale di Chrome, Google ha mostrato come il suo browser sia migliorato da un anno a questa parte.

    Google aggiunge la funzione 'Cast' in Chrome per PC
    notizia10:35, 5 Luglio 2016

    Google aggiunge la funzione "Cast" in Chrome per PC

    Google ha introdotto nella versione per PC del proprio browser, Google Chrome, un'interessante funzione. Nella build 51 di Chrome, infatti, è presente l'opzione “Cast”, che è accessibile attraverso il menù contestuale che si apre al click con il tasto destro del mouse in qualsiasi punto della finestra.

    Chrome: trovato un exploit che facilita il download dei video
    video10:53, 27 Giugno 2016

    Chrome: trovato un exploit che facilita il download dei video

    Più volte i giganti dei media hanno insistito sulla creazione di sistemi di protezione per i browser che impediscano ai pirati di copiare o scaricare flussi video, ma tali misure anti-pirateria, almeno al momento si sono dimostrate essere tutt'altro che infallibili.

    Microsoft mostra l'impatto di Chrome sulle batterie dei laptop
    video15:26, 20 Giugno 2016

    Microsoft mostra l'impatto di Chrome sulle batterie dei laptop

    Gli utenti di Chrome saranno sicuramente a conoscenza del fatto che il browser di Google ha un impatto sulla durata della batteria dei computer. Il motore di ricerca ha già promesso di migliorare questo aspetto con le prossime versioni, in quanto le misure messe in atto non hanno dato alcun frutto.

    Google Chrome supera Internet Explorer: è il browser più usato su PC
    notizia11:25, 5 Maggio 2016

    Google Chrome supera Internet Explorer: è il browser più usato su PC

    Google Chrome ha messo la freccia. Grazie al sorpasso registrato ai danni di Internet Explorer, il browser di Google è ufficialmente diventato il più utilizzato del mercato. Lo ha rivelato una ricerca condotta da Net Market Share, secondo cui il software del motore di ricerca ora detiene una quota di mercato del 41,66%.

    Chrome abbandona XP, Vista e le vecchie versioni di OS X
    notizia17:20, 14 Aprile 2016

    Chrome abbandona XP, Vista e le vecchie versioni di OS X

    Google ha ieri rilasciato l'ultima versione di Chrome, la numero 50, che ha mantenuto le promesse fatte lo scorso anno. Il browser dell'azienda americana, infatti, non supporterà più i sistemi operativi Microsoft Windows XP e Vista, che oramai sentono il peso degli anni. Novità anche per gli OS Apple, e specificatamente per tre varianti di OS X.

    Chrome per Android è in grado di comunicare con i dispositivi intelligenti
    notizia12:29, 11 Febbraio 2016

    Chrome per Android è in grado di comunicare con i dispositivi intelligenti

    La versione iOS di Chrome è già da tempo in grado di comunicare con i dispositivi web circostanti. La funzione è stata lanciata lo scorso mese di Luglio sull'ecosistema della Mela, ma a quanto pare il gigante del web ha intenzione di espanderla anche al proprio sistema operativo, Android.

    Google avviserà gli utenti in caso di presenza di download ingannevoli
    notizia11:49, 4 Febbraio 2016

    Google avviserà gli utenti in caso di presenza di download ingannevoli

    Google continua a lavorare per rendere più sicuro internet. Oggi, attraverso un post pubblicato sul blog ufficiale, il colosso dei motori di ricerca ha annunciato che avviserà gli utenti qualora questi dovessero imbattersi in pagine con pulsanti di download ingannevoli.

    Google migliora Chrome per iOS
    notizia13:12, 28 Gennaio 2016

    Google migliora Chrome per iOS

    Google Chrome è uno dei browser più utilizzati dagli utenti, sia da mobile che su PC. In particolare su iOS, l'applicazione risulta essere una delle più apprezzate da parte degli utenti che la vedono come una valida alternativa al browser predefinito del sistema operativo, Safari.

    Google: il nuovo algoritmo di Chrome lo renderà più veloce
    notizia16:15, 20 Gennaio 2016

    Google: il nuovo algoritmo di Chrome lo renderà più veloce

    Google è in procinto di rendere Chrome più veloce di quanto già non lo sia. Il colosso dei motori di ricerca, infatti, ha creato un nuovo algoritmo di compressione denominato Brotli, che prenderà il posto dell'attuale Zopfili.

    Google Chrome: disponibile online l'emulatore di Amiga

    2

    notizia11:07, 22 Dicembre 2015

    Google Chrome: disponibile online l'emulatore di Amiga

    Nelle scorse ore, è stato lanciato "Amiga 500 Emulator", un emulatore di Amiga per Chrome: il software (accessibile solo ed esclusivamente dal browser di Google) emula il sistema operativo dello storico home computer di casa Commodore, senza bisogno di installare nulla.

    Un’estensione per Chrome blocca gli spoiler su Star Wars
    notizia17:18, 17 Dicembre 2015

    Un’estensione per Chrome blocca gli spoiler su Star Wars

    Star Wars: Il Risveglio dello Forza è arrivato nei cinema dopo tempo ma, com’è ovvio, non tutti hanno la possibilità di vederlo il primo giorno d’uscita. Per coloro che non vogliono avere spoiler mentre stanno aspettando di vederlo, c’è un’apposita estensione di Google Chrome che li blocca.

    Google Chrome per iOS ora supporta il multi-screen
    notizia11:12, 23 Ottobre 2015

    Google Chrome per iOS ora supporta il multi-screen

    La novità più importante introdotta da Apple in iOS 9 per i possessori dell'iPad Air e Mini è la modalità Split View che, come suggerisce il nome, permette di affiancare due applicazioni per utilizzarle in contemporanea ed aumentare la produttività del tablet.

    Google Chrome manderà in pensione il centro notifiche
    notizia13:18, 16 Ottobre 2015

    Google Chrome manderà in pensione il centro notifiche

    Google ha deciso che nella prossima versione di Chrome farà sparire il centro notifiche dal suo browser, sia per Windows, per OS X e anche per Linux. Esso fu implementato per la prima volta nel 2013 ma molti utenti lo tengono disattivo - o semplicemente lo ignorano nella taskbar. In un post sul blog di Chromium, Google ha confermato ciò.

    Google Chrome bypasserebbe Adblock

    2

    notizia15:10, 7 Settembre 2015

    Google Chrome bypasserebbe Adblock

    AdBlock Plus per Google Chrome è una delle estensioni più popolari del web in quanto consente di eliminare le pubblicità presenti sui siti e dai filmati, compresi quelli di YouTube.

    Google Chrome da domani manderà in pensione Flash
    notizia12:22, 31 Agosto 2015

    Google Chrome da domani manderà in pensione Flash

    Come ampiamente annunciato quasi due mesi fa, Google è pronta a mandare in pensione Flash Player. A partire da domani, infatti, il browser del colosso del web, Google Chrome, non supporterà più alcun tipo di contenuto basato sulla tecnologia Adobe.

    Google Chrome: la nuova beta include le notifiche push
    notizia11:51, 13 Marzo 2015

    Google Chrome: la nuova beta include le notifiche push

    Secondo quanto segnalato da molti, la nuova versione di Chrome Beta, la 42, include finalmente il supporto alle notifiche push. Questo vuol dire che gli sviluppatori dei siti, utilizzando le API del colosso dei motori di ricerca, potranno inviare agli utenti notifiche anche se il browser non è aperto. Ovviamente il tutto potrà essere gestito attraverso un pannello dedicato, che probabilmente sarà inserito già nel prossimo aggiornamento pubblico, dal momento che l'introduzione nella versione beta precede di solito il rilascio a tutti gli utenti.

    Chrome: Google introduce delle nuove misure di sicurezza contro il download di malware
    notizia15:08, 24 Febbraio 2015

    Chrome: Google introduce delle nuove misure di sicurezza contro il download di malware

    Google guarda con molto interesse la sicurezza dei propri servizi, in quanto sono utilizzati da una sempre maggiore percentuale di utenti. Il gigante del web ha annunciato di aver espanso il Safe Browsing di Chrome con alcune funzioni molto interessanti che renderanno la navigazione più sicura. Da ora in poi, infatti, quando gli utenti tenteranno di scaricare un malware, non solo comparirà la classica segnalazione, ma anche una schermata rossa come quella che presente in calce, che ha proprio lo scopo di avvisare coloro che stanno per effettuare il download che il file in questione potrebbe infettare i computer.

    Browser: Chrome supera Firefox, IE sempre al comando

    11

    notizia21:08, 4 Agosto 2014

    Browser: Chrome supera Firefox, IE sempre al comando

    La “guerra” dei browser continua e nel mese di luglio c’è stato il sorpasso di Chrome, il software di Google, ai danni di Firefox, sviluppato da Mozilla: 20.37% contro 15.08%. Rimane saldo al comando Internet Explorer di Microsoft con il 58.01% mentre Safari si conferma al quarto posto nel mondo con il 5.16%.

    Google rilascia Chrome 37 beta per Android
    notizia09:41, 25 Luglio 2014

    Google rilascia Chrome 37 beta per Android

    Google ha rilasciato Chome 37 beta per Android. Questa nuova versione del browser può essere scaricata dagli utenti tramite il Play Store del robottino verde, ed include la nuova interfaccia grafica Material Design, una vasta gamma di correzioni di bug e miglioramenti vari alle prestazioni dell'applicazione.

    Google Chrome: disponibile la versione 36 per Windows e Mac
    notizia11:44, 17 Luglio 2014

    Google Chrome: disponibile la versione 36 per Windows e Mac

    Google ha annunciato quest'oggi che è disponibile la versione 36.0.1985.122 del browser Chrome per Windows e Mac. Rispetto alla build precedente, la nuova non include alcuna novità di rilievo, in quanto è volta a correggere dei bug ed a migliorare la stabilità del software: per la precisione sono ventisei le correzioni di sicurezza apportate dagli sviluppatori.

    Chrome Remote Desktop arriva su Android
    notizia10:14, 17 Aprile 2014

    Chrome Remote Desktop arriva su Android

    Google ha ufficialmente lanciato sul Play Store di Android l'applicazione Chrome Remote Desktop, che permetterà agli utenti in possesso di tablet o smartphone con il robottino verde di controllare da remoto i propri PC Windows o Mac. Rispetto alla concorrenza, l'app è facile da utilizzare, basterà installare la controparte desktop sul computer ed inserire il codice da 12 cifre generato per effettuare la connessione. L'applicazione è in sviluppo dall'Ottobre 2012, periodo in cui è entrata nella fase beta, ma già da qualche mese non si avevano informazioni a riguardo, prima del lancio ufficiale avvenuto ieri.    

    Google lancia Chrome 34

    1

    notizia12:50, 9 Aprile 2014

    Google lancia Chrome 34

    Google ha rilasciato oggi la versione 34 del proprio browser per Windows, Mac e Linux, scaricabile tramite il menù “impostazioni” o sul sito google.com/chrome. Questa nuova build introduce delle novità interessanti: il caricamento delle immagini sarà più veloce rispetto a prima, e sempre le stesse si adatteranno automaticamente alla risoluzione dello schermo, senza rovinare l'impaginazione e la formattazione dei contenuti. Oltre a ciò, la nuova versione del browser è dotata di una nuova versione delle API audio.  

    Google Chrome in arrivo su Windows Phone?
    notizia10:47, 27 Marzo 2014

    Google Chrome in arrivo su Windows Phone?

    I rapporti tra Microsoft e Google non sono idilliaci, e lo dimostra il fatto che Big G almeno per il momento non ha rilasciato nessuna della proprie applicazioni per l'ecosistema della società di Redmond. Tuttavia, il colosso dei motori di ricerca starebbe compiendo dei piccoli ma significativi passi per scongelare la situazione. Come notato da molti utenti, dal forum Google Code arrivano i primi segnali riguardanti il possibile approdo di Chorme sulla piattaforma di Microsoft. Nell'Ottobre del 2012 un utente aveva infatti chiesto delucidazioni sul browser, ma la richiesta non ha visto alcuna attività fino a due giorni fa. Lo sviluppatore incaricato di esaminare la richiesta, inoltre, ora starebbe lavorando su un progetto di nome “dxie”. Ovviamente non è una conferma ufficiale, ma sono dei semplici indizi che portano verso questa direzione.

    Google Now arriva su Chrome per PC
    notizia10:17, 25 Marzo 2014

    Google Now arriva su Chrome per PC

    Una delle caratteristiche più apprezzate dagli utenti Android è finalmente pronta ad approdare su Google Chrome per PC. L'assistente vocale Google Now, infatti, è da oggi disponibile per la versione Mac, Windows e Chrome OS del popolare browser sviluppato dal colosso dei motori di ricerca. Il funzionamento è praticamente identico a quello presente sui dispositivi col robottino verde: gli utenti potranno effettuare ricerche vocali premendo il pulsante presente nel form di ricerca, come quello indicato nello screenshot visualizzabile in calce. Il rollout è iniziato da poco, e potrebbe quindi non essere disponibile per tutti inizialmente. 

    Le Chrome App in arrivo su iOS ed Android?
    notizia15:02, 29 Gennaio 2014

    Le Chrome App in arrivo su iOS ed Android?

    Secondo quanto riportato da CNET, Google avrebbe messo a disposizione degli sviluppatori le API per portare le web app di Chrome sugli ecosistemi più famosi del mercato mobile, Android ed iOS. Coloro che sviluppano applicazioni, quindi potrebbero presto portare le proprie creazioni anche sul PlayStore di Google e sull'App Store di Apple. Il tool in questione, che è ancora in fase beta, sarebbe stato sviluppato da Apache Cordova, ma non si tratta della versione definitiva, quindi potrebbe subire delle modifiche nelle prossime settimane.

    Google rimuove due estensioni di Chrome che aprivano pubblicità e infettavano i computer
    notizia12:37, 20 Gennaio 2014

    Google rimuove due estensioni di Chrome che aprivano pubblicità e infettavano i computer

    A seguito delle numerose segnalazioni da parte degli utenti, Google ha deciso di rimuovere alcune estensioni per Chrome che aprivano pubblicità in pop up. Si tratta di "Add to Feedly" e "Tweet This Page", due app molto utili e scaricate, fin quando non sono state acquistate da alcuni hacker che hanno sfruttato la loro popolarità per far scaricare agli utenti malware e trojan. Secondo Amit Agrawal, l'autore di "Add to Feedly" avrebbe inserito nel codice sorgente dell'estensione alcune righe che provocavano il download di un malware L'autore di "Honey" ha rifiutato tutte le proposte avanzate da un'altra società che aveva le medesime intenzioni. Secondo alcune segnalazioni degli utenti, gli stessi problemi sarebbero stati riscontrati anche su Mozilla Firefox.

    Google Now: la versione desktop presente su Chrome Canary
    notizia17:11, 16 Gennaio 2014

    Google Now: la versione desktop presente su Chrome Canary

    Android ha tante feature native di qualità e una di queste, Google Now, l’assistente vocale personale in grado di darci le informazioni di cui necessitiamo prima ancora che le pensiamo, arriverà anche sul nostro computer desktop in futuro, poichè è stata già rilasciata la versione apposita all’interno di Chrome Canary, il browser web realizzato specificamente per gli ingegneri e sviluppatori che riceve le novità pensate da Mountain View in anticipo rispetto a quello ufficiale.

    Google rilascia la versione 32 di Chrome
    notizia10:19, 15 Gennaio 2014

    Google rilascia la versione 32 di Chrome

    Nella tarda serata di ieri Google ha rilasciato la versione 32 di Chrome per Windows, Mac e Linux, aggiungendo una delle funzioni più richieste da parte degli utenti. Grazie a questo aggiornamento, le schede segnaleranno agli utenti tramite un'apposita icona se è in corso la riproduzione di qualche contenuto audio o video, e tale indicatore riguarderà anche le pubblicità. La seconda novità invece riguarda principalmente gli utenti Windows 8. Chrome 32, infatti, è perfettamente integrato con l'interfaccia del sistema operativo in questione. Le nuove funzioni però non finiscono qui, perchè il colosso dei motori di ricerca ha anche lavorato sulla sicurezza del proprio browser, aggiungendo il blocco automatico dei file infettati da malware: quando Chrome rileverà che è in corso il download di qualche documento che potrebbe danneggiare il computer, questo sarà bloccato in automatico. Il changelog ufficiale può essere consultato a questo indirizzo.

    Google Chrome: la crittografia dei cookie sarà un'impostazione predefinita

    1

    notizia10:12, 9 Gennaio 2014

    Google Chrome: la crittografia dei cookie sarà un'impostazione predefinita

    Quando si visualizza un sito web, il browser memorizza alcune informazioni del sistema, che vengono tirate fuori al momento giusto, in modo tale che gli utenti non debbano ripetere il log in ogni qualvolta si connettono a determinati siti web. I cookie, però, vengono di solito memorizzati come testo normale nel database del browser, e se un computer viene utilizzato da più persone, qualcuno potrebbe eseguire la scansione della cartella all'interno della quale sono contenuti i così detti "biscotti" per visualizzare tutte le password ed i nickname. Tutto ciò, però, non potrà più essere fatto con Google Chrome. Il colosso dei motori di ricerca ha annunciato che il proprio browser da ora in poi crittograficherà di default i cookie salvati di default con il sistema a 126-bit AES. Il processo avverrà prima del salvataggio dei dati, e gli utenti non dovranno più attivare l'opzione manualmente.

    Google Chrome supera Internet Explorer secondo la classifica di Net Applications

    2

    notizia16:03, 2 Gennaio 2014

    Google Chrome supera Internet Explorer secondo la classifica di Net Applications

    La società di ricerca Net Applications ha rilasciato i dati relativi all'utilizzo dei browser nel mese di Dicembre, che ha concluso il 2013. Le statistiche rilasciate sono davvero sorprendenti: la versione 31 di Google Chrome ha toccato quota 12,88% a livello mondiale, una percentuale che ha permesso al browser di Big G di superare Internet Explorer 10, al secondo posto e al 11,05%, mentre Internet Explorer 11, lanciato solo pochi mesi fa, si è fermato al 10,42%. La ragione principale del crollo della decima versione del browser di Microsoft è da imputare al fatto che molte persone hanno scelto di passare ad IE 11, soprattutto grazie agli aggiornamenti automatici che vengono diffusi dal colosso di Redmond tramite il browser. Il grafico presente in calce mostra i dati completi.

    Google porta il riempimento automatico su Chrome per iOS
    notizia12:58, 15 Novembre 2013

    Google porta il riempimento automatico su Chrome per iOS

    Google ha rilasciato un importante aggiornamento per le versioni iOS ed Android del proprio browser Chrome. La novità più importante riguarda gli utenti dell'ecosistema Apple, che da oggi potranno beneficiare del riempimento automatico dei campi e dei moduli tramite la sincronizzazione con altri dispositivi. La versione per Android invece non aggiunge nulla di nuovo, ma migliora il riempimento automatico che dovrebbe essere più reattivo e veloce nella ricerca dei dati rispetto a prima.

    Google scavalca la censura web con uProxy
    notizia16:00, 22 Ottobre 2013

    Google scavalca la censura web con uProxy

    Google ha presentato alla Idea Summit a New York un'estensione per i browser Chrome e Firefox che permette di scavalcare il limiti imposti da alcuni paesi alla fruizione di internet. uProxy sfrutta il concetto base del P2P; gli utenti che vivono in nazioni che applicano la censura web potranno condividere, previa autorizzazione, l'accesso con le persone a cui è resa disponibile l'intera rete. Il componente aggiuntivo è ancora in fase di test ma l'Università di Washington e Brave New Software hanno reso disponibile il link per la beta. Anche in questo stato sembra vengano rispettati gli standard di sicurezza ed affidabilità del software.

    Un'estensione di Chrome utilizza il testo colorato per rendere la lettura più veloce
    notizia17:58, 7 Ottobre 2013

    Un'estensione di Chrome utilizza il testo colorato per rendere la lettura più veloce

    Esistono moltissime applicazioni e plug-in per browser che promettono di far leggere un testo all'utente in maniera più veloce. Una di queste, Beeline Reader, scaricabile per il browser di Google, Chrome, utilizza un metodo originale per arrivare allo scopo: il testo colorato. L'estensione riformatta il testo in una singola colonna e lo colora a linee alternate (vedi foto in calce alla news) per garantire ai lettori una lettura più accorta e rapida e di non perdersi mai. Secondo un recente studio infatti, tale stratagemma consente al lettore di procedere nella lettura il 10% più veloce.

    Google Chrome: la nuova versione aggiunge la ricerca delle immagini
    notizia11:30, 2 Ottobre 2013

    Google Chrome: la nuova versione aggiunge la ricerca delle immagini

    Oltre a correggere circa cinquanta problemi di sicurezza, l'ultima versione di Google Chrome aggiunge anche un'interessante funzionalità. La build 30, disponibile su Windows, Mac OS, Linux e Frame, dà agli utenti anche la possibilità di effettuare la ricerca di immagini: il funzionamento è molto semplice, basta cliccare con il tasto destro su un'immagine e quindi selezionare l'opzione "Search Google for this image" per avviare la ricerca.

    Chrome si aggiorna su iOS: compressione dei dati e maggiore integrazione con le app di Google
    notizia11:00, 18 Luglio 2013

    Chrome si aggiorna su iOS: compressione dei dati e maggiore integrazione con le app di Google

    Gli utenti di Chrome in possesso di un dispositivo con sistema operativo iOS stanno ricevendo in queste ore la notifica della disponibilità di un aggiornamento per la versione mobile del browser di Mountain View, giunto alla release 28.0.1500.12. Oltre ai classici miglioramenti alla stabilità e altri bug fix, spicca una più stretta interoperabilità con molte app del motore di ricerca, la possibilità di aprire link relativi a YouTube, Maps, G+ e Drive nell’app anziché nel browser, l’introduzione della modalità a schermo intero su iPad e la compressione dei dati, quest’ultima in corso di roll-out.

    Chrome per iOS si aggiorna e introduce la ricerca vocale
    notizia12:22, 4 Giugno 2013

    Chrome per iOS si aggiorna e introduce la ricerca vocale

    Dopo l’annuncio, avvenuto solo qualche giorno fa, il browser targato Google nella sua versione per iPhone, iPod touch e iPad è stato aggiornato con l’integrazione della ricerca vocale. La nuova versione di Chrome consente ora di effettuare ricerche selezionando l’icona a forma di microfono e pronunciando la query senza la necessità di scrivere ciò che si vuole cercare. I risultati verranno poi restituito sia sotto forma di testo che di risposta vocale. Ecco quanto riportato nel changelog ufficiale che accompagna il rilascio dell’app su Google Play: Ricerca Vocale. Basterà utilizzare la voce per effettuare ricerche, senza digitare nulla; Riconoscimento vocale più veloce con testo trasmesso al momento; Risposte vocali con risultati web personalizzati in base alle domande; Refresh delle pagine più veloce anche quando la rete è lenta o non disponibile; Miglioramenti alla stabilità e alla sicurezza; Correzione di bug.

    Su Chrome arrivano le notifiche in versione Beta
    notizia12:50, 24 Maggio 2013

    Su Chrome arrivano le notifiche in versione Beta

    Il colosso di Mountain View sta migliorando il sistema di notifiche presente all’interno del browser Chrome e Chrome OS, così da consentire agli sviluppatori di sfruttare gli avvisi per le loro estensioni ed applicazioni. Le nuove notifiche, debuttanti in versione beta, sono in grado di mostrare testo formattato ed immagini, oltre a mettere a disposizione azioni dirette, come rispondere ad una mail ricevuta. Con l’introduzione del nuovo sistema di notifiche, gli utenti avranno la possibilità di controllare in maniera specifica le applicazioni di Chrome e le relative estensioni, grazie alla personalizzazione delle notifiche. Il team di big G ha ridisegnato l’interfaccia, rendendola disponibili in Chrome Beta per il sistema operativo Windows. Voci vicine agli sviluppatori hanno inoltre confermato che il supporto per Mac è già in fase di elaborazione.

    Il team di Google Chrome sta sviluppando l'app launcher per Mac
    notizia15:39, 22 Maggio 2013

    Il team di Google Chrome sta sviluppando l'app launcher per Mac

    Francois Beaufort, sviluppatore di Chrome, ha rivelato sul proprio account Google+ che il gigante della ricerca sta lavorando alacremente per portare un app launcher sul Mac. In parole povere, invece di aprire il browser web Chrome per ricercare ed eseguire le funzioni delle applicazioni sviluppate da Mountain View, il launcher permetterà agli utenti di selezionare ciò che desiderano in una finestra separata e personalizzata. Le applicazioni di Google compariranno in una finestra pop-up una volta cliccato sull'icona apposita nel dock OS X. Una volta selezionata l'app di cui si ha bisogno, si aprirà direttamente la pagina web di quel servizio. Non è ancora chiaro quando Google rilascerà tale comodità per gli utenti Mac, ma il fatto che stia lavorando su tale tipo di servizio dimostra quanto il mercato dei computer desktop Apple sia notevolmente aumentato negli ultimi anni, trascinato, in maniera travolgente dai successi della Mela in campo mobile.

    Chrome 27: caricamento delle pagine più veloce del 5%
    notizia11:08, 22 Maggio 2013

    Chrome 27: caricamento delle pagine più veloce del 5%

    Martedì scorso Google ha rilasciato la versione 27 di Chrome per Windows, Mac e Linux. Questa, oltre a correggere 14 bug di sicurezza, di cui 11 valutati pericolosi, 2 medi e 1 basso, ha fatto registrare dei significativi passi in avanti per quanto riguarda il caricamento delle pagine: la velocità è aumentata del 5% rispetto alle precedenti versioni, non si tratta di una percentuale elevata ma il cambiamento è comunque tangibile sin dai primi momenti. Oltre a ciò è stato migliorato anche il controllo ortografico. Per aggiornare basta andare nel menù "informazioni su Google Chrome".

    Chrome: la beta della versione 27 promette una navigazione più veloce

    2

    notizia14:52, 5 Aprile 2013

    Chrome: la beta della versione 27 promette una navigazione più veloce

    Google ha da poco rilasciato la beta della nuova versione del suo browser, Chrome, che secondo quanto dichiarato velocizza in modo sensibile la navigazione internet grazie ad alcune modifiche effettuate sul motore che gestisce le risorse e il modo in cui vengono caricati HTML, CSS, Javascript ed immagini. Google ha dichiarato che il tutto si tradurrà in prestazioni del 5% migliori rispetto alle precedenti versioni, come confermato anche da webpagetest.org. Il changelog completo è disponibile qui.

    Google rilascia Chrome 26
    notizia11:19, 27 Marzo 2013

    Google rilascia Chrome 26

    Nella giornata di ieri Google ha rilasciato la versione 26 di Chrome per Windows. La novità più importante riguarda senza ombra di dubbio il controllo ortografico, che è stato sensibilmente migliorato grazie a delle correzioni effettuate sul dizionario interno che ora può contare su tre nuove lingue: coreano, albanese e tamil. Inoltre è stata aggiunta la possibilità di sincronizzare il vocabolario e le modifiche apportato ad esso con i vari dispositivi associati, come già succede per password e dati personali utilizzati sul browser. Gli utenti inglesi potranno, inoltre, anche contare sulla funzione "ask Google for suggestions".

    Google Now in arrivo su Chrome e Windows

    1

    notizia11:57, 12 Marzo 2013

    Google Now in arrivo su Chrome e Windows

    Google Now verrà presto integrato in Chrome e sarà utilizzabile anche su Windows. Lo ha scoperto François Beaufort, secondo cui Big G avrebbe inserito nel backend del browser un'opzione che permette di attivare e disattivare la funzione in questione. Le prime indiscrezioni su un eventuale arrivo del sistema di riconoscimento vocale su PC si erano sparse lo scorso dicembre, e ora arriva una nuova conferma. Non si hanno invece informazioni su una possibile integrazione con Mac.

    Google aggiorna Chrome Beta ed introduce la sincronizzazione delle password
    notizia11:30, 6 Marzo 2013

    Google aggiorna Chrome Beta ed introduce la sincronizzazione delle password

    Da qualche ora Google ha rilasciato la versione 26.0.1410.26 di Chrome Beta, la versione Android del famoso browser. Oltre ai vari miglioramenti e alla correzione dei bug, i programmatori hanno introdotto la sincronizzazione delle password con la versione PC, e la compilazione automatica dei moduli, già presente nella versione desktop e che facilita di molto gli utenti quando devono inserire dati personali durante la registrazione in un sito. Ricordiamo che questa versione è compatibile solo con le versioni del sistema operativo superiori alla 4.0.

    Google Chrome batte il browser predefinito di Android in alcuni benchmark

    4

    notizia15:06, 5 Marzo 2013

    Google Chrome batte il browser predefinito di Android in alcuni benchmark

    Nella giornata di ieri Google ha rilasciato la nuova versione di Chrome per Android, che ha introdotto una serie di miglioramenti e aggiornamenti al motore Javascript. Secondo il colosso dei motori di ricerca la nuova versione, la 25.0.1364.123, è decisamente più veloce rispetto alla precedente (la 24). Tale affermazione è stata confermata da alcuni test effettuati da Octaine, che hanno dimostrato come il browser di Google sia più veloce non solo della vecchia build, ma anche di quello preinstallato su Android. I risultati dei test, effettuati su Galaxy S III, sono disponibili in calce.

    Google Chrome si ispirerà a Opera Mini per la compressione dei dati
    notizia12:10, 4 Marzo 2013

    Google Chrome si ispirerà a Opera Mini per la compressione dei dati

    Tra le novità più interessanti del browser Opera Mini, browser approdato sul mercato nel 2005, c’è sicuramente la possibilità di effettuare la compressione delle pagine web, così da ridurre in alcuni casi in modo considerevole il consumo dei dati, soprattutto per chi non ha a disposizione una connessione che offra traffico illimitato. La novità introdotta da Opera sarebbe fonte d’ispirazione per Google, e potrebbe essere rielaborata per l’utilizzo su Chrome per il sistema operativo Android. Il principio su cui si basa la tecnologia è alquanto semplice: digitato l’URL, la richiesta viene inviata ad un server dedicato che provvede all’eliminazione dei dati superflui, restituendo poi il sito con un peso inferiore, con i benefici del caso.

    Chrome 25 arriva su Android con diverse novità
    notizia11:50, 28 Febbraio 2013

    Chrome 25 arriva su Android con diverse novità

    La scorsa notte, Google ha rilasciato un aggiornamento per la versione del proprio browser destinata al sistema operativo Android con l’introduzione di alcune novità. I miglioramenti che Chrome 25 porta con se riguardano principalmente un aumento delle prestazioni delle app, grazie all’evoluzione dell’engine V8 e al pieno supporto alle specifiche HTML 5; nel changelog ufficiale reso disponibile da Mountain View in concomitanza con il rilascio dell’aggiornamento vengono citati: scorrimento migliorato, migliorata reattività dello zoom con le dita, pagine interattive più veloci grazie alla versione più recente del motore Javascript V8, possibilità di riprodurre l’audio anche quando Chrome è in background, maggiore supporto alle funzioni HTML5.

    Google aggiorna la beta di Chrome per Android
    notizia12:29, 7 Febbraio 2013

    Google aggiorna la beta di Chrome per Android

    Google ha aggiornato ancora una volta la beta di Chrome per Android, che arriva alla versione 25.0.1364.74. La nuova build risolve alcuni problemi di compatibilità con il Samsung Galaxy S II oltre ai bug segnalati dagli utenti. Oltre a ciò si segnalano dei notevoli miglioramenti delle prestazioni soprattutto durante lo scorrimento delle pagine che ha costretto molti utenti a disinstallare l'applicazione in quanto alcuni siti risultavano impossibili da navigare. Su molti cellulari più datati, come il Galaxy Nexus, non si segnalano miglioramenti.

    Google Chrome 25 beta aggiunge il riconoscimento vocale
    notizia13:38, 15 Gennaio 2013

    Google Chrome 25 beta aggiunge il riconoscimento vocale

    Tramite l’API Web Speech, Chrome 25 porta in dote il riconoscimento vocale: la nuova versione del browser di Mountain View, al momento in fase beta, sotto in cofano nasconde altre novità, tra cui il blocco delle installazioni silenziose, e una rinnovata versione della “Nuova Scheda”. Tra le novità più invitanti presenti nelle versione 25 di Google Chrome spicca senza ombra di dubbio il riconoscimento vocale, che renderà possibile lo sviluppo di applicazioni web che possano accettare comandi impartiti vocalmente. Tra i primi esempi possibili con tale implementazione c’è la dettatura di testi in Google Docs o Gmail, ma anche un nuovo tipo di videogames o il controllo del browser dialogando con il pc, oltre alla ricerca, già disponibile per chi parla inglese con un marcato accento statunitense.

    I dati sui browser parlano chiaro, Chrome è il leader, giù Internet Explorer e Firefox
    notizia12:50, 3 Dicembre 2012

    I dati sui browser parlano chiaro, Chrome è il leader, giù Internet Explorer e Firefox

    StatCounter ha aggiornato recentemente i suoi dati relativi ai browser e al loro utilizzo mondiale online, confermando ciò che si stava profilando negli ultimi mesi: il browser di Google, Chrome continua a posizionarsi in testa alla classifica, con oltre il 37% del totale degli utenti che lo usano, mentre Internet Explorer e Firefox sono in forte discesa, con il primo che sta accusando maggiormente l'ascesa di Chrome. Safari, il browser di Cupertino, resta poco al di sopra dell'8%, migliorando leggermente le precedenti stime. In Italia il trend rispecchia la situazione mondiale, con Chrome leader attestato sul 40 per cento. Date un'occhiata allo schema in calce alla news.

    Google Chrome 23 porta l’accellerazione grafica per i flussi video e il Do Not Track
    notizia15:02, 9 Novembre 2012

    Google Chrome 23 porta l’accellerazione grafica per i flussi video e il Do Not Track

    E’ stata rilasciata la versione stabile di Google Chrome, precisamente la release 23 che porta sui desktop importanti novità dal punto di vista funzionale. Questa nuova versione del browser di Mountain View porta in dote un accesso migliorato al controllo delle permission che vengono assegnate al sito web visitato, senza più il bisogno di accedere al menù delle impostazioni per abilitare o meno l’accesso a specifiche informazioni direttamente dall’Omnibox; in questa rinnovata versione, anche Google ha messo a disposizione la funzionalità Do Not Track, tecnologia già nota che consente all’utente di preservare la propria privacy evitando il tracking delle attività eseguite online.

    Google Chrome è il 26% più veloce rispetto all'anno scorso

    14

    notizia12:38, 9 Novembre 2012

    Google Chrome è il 26% più veloce rispetto all'anno scorso

    Usando il browser targato Google, Chrome, sembra che la velocità sia migliorata. Da oggi possiamo dire con certezza che non si tratta della nostra immaginazione. L'azienda di Mountain View ha reso noto infatti, che il Javascript benchmark tool ha dimostrato che la velocità del software di navigazione è migliorata del 26 per cento rispetto allo scorso anno:"A volte ci concentriamo maggiormente sulla stabilità, anche se rimaniamo maniacali rispetto al miglioramento della velocità di Chrome", ha detto Toon Verwaest, dirigente Google, su un post del blog aziendale. Google evita la pesantezza che colpisce spesso altri browser nel corso degli anni tramite dei test automatizzati che notificano agli ingegneri un cambiamento in peggio, in quanto a velocità, durante le varie modifiche effettuate.

    Google Chrome per Android ora compatibile con processori Medfield di Intel
    notizia12:35, 27 Settembre 2012

    Google Chrome per Android ora compatibile con processori Medfield di Intel

    Google ha aggiornato Chrome per Android dotandolo di supporto per processori ad architettura x86. Questo vuol dire che, la versione mobile del celebre (e sempre più diffuso) browser della compagnia con sede a Mountain View, sarà compatibile anche con i dispositivi che utilizzano processori Intel. Quindi anche il Motorola RAZR i sarà in grado di eseguire Chrome. Al momento questo è l'unico telefono esistente che esegue ufficialmente Android 4.0 (versione necessaria per Chrome) su un processore Medfield.

    Il Motorola Razr i non è compatibile con Google Chrome
    notizia11:52, 19 Settembre 2012

    Il Motorola Razr i non è compatibile con Google Chrome

    I ragazzi di Android Central hanno scoperto che il Motorola Razr i non è compatibile con la versione attualmente presente sul Play Store di Google Chrome in quanto quest'ultimo non è ottimizzato per i processori Intel. Il problema affligge anche il Motorola Razr M, ovvero la versione europea del dispositivo citato precedentemente, che non ha Ice Cream Sandwich preinstallato. E' probabile che Google a partire dalle prossime settimane renda disponibile una patch o una versione alternativa del browser per permettere anche ai possessori del Razr I e del Razr M di poter utilizzare l'applicazione.

    Chrome migliora l'utilizzo di Flash per Windows: previsti il 20% di crash in meno

    3

    notizia13:28, 13 Agosto 2012

    Chrome migliora l'utilizzo di Flash per Windows: previsti il 20% di crash in meno

    Nell'ultima versione del suo browser per Windows, Google ha migliorato l'utilizzo di Flash, incrementando la sicurezza e riducendo i crash di ben il 20%. Il cambiamento renderà possibile agli utenti di Windows 8 l'utilizzo di tutte le funzionalità in Flash di un sito web nella modalità che doveva essere chiamata Metro. Con queste migliorie, un plug-in potrà crashare senza bloccare il resto del sito. L'ambiente di sviluppo (sandbox) di Flash è stato introdotto nelle prime versioni di Chrome per evitare che nuove schede-canaglia causino crash totale del browser e come misura anti-malware.

    Chrome è poco utilizzato su iOS

    7

    notizia12:17, 18 Luglio 2012

    Chrome è poco utilizzato su iOS

    Nonostante la lunga attesa, culminata nella release ufficiale di Google Chrome per iOS, il browser di Google non sembra essere entrato nel cuore degli utenti Apple. Un'indagine condotta di Chitika ha rivelato che Chrome è utilizzato in media solo dall'1.4% degli utenti contro l'85,7% di Safari e il 12% dei restanti browser presenti sull'App Store. Secondo gli esperti, il motivo risiederebbe nella serie di restrizioni inserite in iOS. Per esempio qualsiasi link viene aperto di default in Safari, che è preinstallato. Nonostante i numeri piuttosto bassi, Chitika ritiene che la crescita di Chrome su iOS è moderata e nel momento in cui le limitazioni saranno tolte questo sfonderà definitivamente.

    Chrome taglia i ponti con OS X 10.5 Leopard
    notizia10:23, 11 Luglio 2012

    Chrome taglia i ponti con OS X 10.5 Leopard

    Cattive notizie per i possessori di Mac che utilizzano ancora come sistema operativo OS X 10.5 Leopard. Infatti a partire dalla versione 22 di Chrome, Google ha deciso di non supportare più tale sistema operativo. Quella che segue è la dichiarazione ufficiale di BigG in merito. "Google Chrome su Mac OS X 10.5 (Leopard) smetterà di ricevere tutti gli aggiornamenti successivi a Chrome 21. Questo include nuove funzionalità, correzioni e aggiornamenti di sicurezza e di stabilità. Se non siete sicuri di quale versione OS possedete, andate sull'icona Apple nell'angolo in alto a sinistra e scegliere Informazioni su questo Mac per scoprirlo. Se avete già installato Chrome, è ancora possibile utilizzare Chrome, ma non sarà più auto-aggiornato. Inoltre, sarete in grado di installare Chrome su qualsiasi 10,5 Mac ancora in esecuzione (che è una versione di OS X che non viene più aggiornata da Apple). Pur comprendendo che questo è un inconveniente, stiamo facendo questo cambiamento per assicurarci di poter continuare a fornire un Chrome protetto, sicuro e stabile per più utenti Mac possibili."

    Chrome si aggiorna ed integra nuovi API per gestire webcam e microfono
    notizia19:57, 10 Luglio 2012

    Chrome si aggiorna ed integra nuovi API per gestire webcam e microfono

    Interessanti novità nell'ultima versione di Chrome, il browser di Google. Gli ingegneri di BigG vi hanno integrato delle nuove API che permettono di accedere direttamente alla webcam ed al microfono. Il vantaggio è notevole in quanto non è più richiesta l'installazione di plug-in o il ricorso a Flash Player. Alcuni sviluppatori hanno già sviluppato delle app utilizzando le nuove API. Ad esempio l'app Magic Xylophone permette di suonare uno xilofono virtuale semplicemente muovendo le mani davanti alla telecamera. Si è quindi compiuto un ulteriore passo verso la WebRTC, ovvero la Web Real-Time Communications (tra i suoi sostenitori Opera, Mozilla, Google e Microsoft). Nella nuova versione sono state anche migliorate le funzioni di stampa in cloud. Google Cloud Print è ora integrato nella finestra di dialogo per le stampe dove è possibile scegliere come destinazione Google Drive o eventuali stampanti club-ready.

    Chrome su iOS più lento di Safari? Colpa di Apple!

    3

    notizia13:37, 2 Luglio 2012

    Chrome su iOS più lento di Safari? Colpa di Apple!

    In occasione dell’annuale conferenza con gli sviluppatori tenuta da Google a San Francisco, i vertici del motore di ricerca hanno annunciato una versione del browser Chrome destinata a iPhone e iPad. Dopo qualche giorno dalla sua pubblicazione, gli utenti si sono lamentati dell’eccessiva lentezza nel rendering delle pagine da parte dei browser di Google, accusando il gigante della ricerca di aver realizzato software non all’altezza delle aspettative.

    Google Chrome causa problemi nei nuovi MacBook
    notizia11:19, 29 Giugno 2012

    Google Chrome causa problemi nei nuovi MacBook

    A quanto pare il browser di Mountain View non va molto d'accordo con con i nuovi MacBook rilasciati da Apple. Alcuni utenti affezionati di Chrome hanno riscontrato diversi crash e problemi con i propri MacBook di ultima generazione. Per la precisione di tratta di un kernel panic su hardware Mac con grafica integrata Intel 4000 HD. Per risolvere il problema Google sta lavorando sodo, nel frattempo sono state disattivate temporaneamente alcune delle caratteristiche di accelerazione della GPU di Chrome sull'hardware interessato tramite un auto-aggiornamento rilasciato ieri pomeriggio. Nei prossimi giorni saranno riattivate molte o tutte le caratteristiche precedentemente disabilitate.

    Google Chrome per iOS: già primo in classifica

    4

    notizia10:04, 29 Giugno 2012

    Google Chrome per iOS: già primo in classifica

    Il celebre browser Chrome di Google in breve tempo è diventato uno dei più diffusi al mondo in ambito desktop. Poi Google ha pensato di provare a bissare il successo in ambito mobile, prima su Android ICS ed ora anche su iOS. Chrome per iPhone e iPad è stato appena lanciato e, dopo solo poche ore di disponibilità, è già al primo osto nella classifica delle app gratuite su App Store di Apple. Se non avete ancora scaricato Chrome sul vostro dispositivo iOS vi consigliamo di farlo.

    Build with Chrome: come giocare ai Lego sul browser
    notizia12:52, 26 Giugno 2012

    Build with Chrome: come giocare ai Lego sul browser

    Si chiama “Build with Chrome” il progetto costruito da Google con il duplice scopo di consentire agli utenti di giocare ai Lego con un browser e di esplorare le potenzialità dello sviluppo offerte dai software di navigazione web moderno. Il primo obiettivo, strumentale al secondo, mostra come sia possibile giocare e divertirsi utilizzando il proprio browser e una connessione ad internet, con uno dei bran maggiormente noti al mondo, prendendo i mattoncini Lego uno ad uno, per creare qualsiasi cosa si voglia portare sulle mappe virtuali dell’Australia(luogo di partenza del progetto prima dell’estensione internazionale). Il secondo obiettivo, che costituisce la vera finalità del progetto, è dimostrare che Google Chrome consenta oggi grafica 3D ad alto potenziale, trasformando così il browser in qualcosa di molto più potente rispetto al passato.

    Google: al lavoro su una versione di Chrome per Retina Display
    notizia11:32, 14 Giugno 2012

    Google: al lavoro su una versione di Chrome per Retina Display

    Non hanno perso tempo i programmatori di Google che, subito dopo l'annuncio dei nuovo MacBook Pro al WWDC 2012, si sono messi al lavoro per la realizzazione di una versione di Chrome compatibile con i Retina Display montati sui nuovi Macintosh. Quello scatenato da Google sarà un effetto domino, visto che sicuramente molte altre software house nelle prossime settimane si metteranno al lavoro e seguiranno la falsariga di Big G. La prima beta di Chrome per Retina Display è disponibile qui.

    Google Chrome, inserite altre applicazioni Offline nel Web Store
    notizia17:45, 13 Giugno 2012

    Google Chrome, inserite altre applicazioni Offline nel Web Store

    Google ha aumentato il supporto delle app per Chrome che si possono avviare dal browser quando non si è collegati alla rete. La notizia arriva assieme all'inserimento di una categoria, Offline Apps, all'interno del web store. Assieme ad alcune applicazioni, progettate direttamente da bigG, ci sono i familiari Angry Birds, Nitro, NYTimes e Space Invaders. L'etichetta è rintracciabile all'interno della categorie Collezioni.

    Google Chrome supera Internet Explorer
    notizia20:19, 21 Maggio 2012

    Google Chrome supera Internet Explorer

    Secondo i dati forniti da Statcounter la scorsa settimana Chrome è stato il browser più utilizzato nel mondo. Il sorpasso su Internet Explorer è avvenuto anche per modo diversa di gestione dei contenuti collegati. Google punta molto sulle estensioni per il suo browser come complemento per aumentarne l'esperienza di utilizzo, di contro Microsoft non è organizzato in modo da offrire un contenitore unico per le sue estensioni, uno store, oltre a non supportare lo sviluppo (come ad esempio il supporto alle diverse lingue).

    Google porterà Chrome su iOS?

    2

    notizia14:02, 16 Maggio 2012

    Google porterà Chrome su iOS?

    Mountain View avrebbe deciso di mettersi in diretta competizione con il browser Safari, preparando un’apposita versione di Chrome per i dispositivi con il sistema operativo iOS. La notizia, diffusa da Macquarie Equities Research, afferma di un lancio previsto per questo trimestre, o al massimo entro la fine dell’anno corrente. L’analista che ha diffuso la notizia, Ben Schacter, crede che Google inizierà un’imponente campagna di marketing per pubblicizzare il debutto del suo browser sui dispositivi di Apple, ipotizzando qualcosa di molto simile a quanto avvenuto in occasione del lancio di Chrome per desktop(la società di Mounta View si avvalse della collaborazione di celebrità del calibro di Justin Bieber e Lady Gaga).

    Chrome 19, novità da Google
    video20:40, 15 Maggio 2012

    Chrome 19, novità da Google

    Google Chrome raggiunge la versione stabile 19 e porta con sè una caratteristica da tempo disponibile per coloro che usano Chrome Beta su Android: il menù altri dispositivi. Questa caratteristica disponibile sotto forma di linguetta, che può essere selezionata quando si apre una nuova finestra, permette di continuare la navigazione delle pagine che si stavano visitando sugli altri dispositivi collegati all'account Gmail, telefoni, tablet e persino computer.

    Impara le lingue con Chrome
    video12:02, 3 Maggio 2012

    Impara le lingue con Chrome

    Diversi sono i software che promettono di prenderci per mano e guidarci nell'apprendimento di una nuova lingua. Molti programmi hanno sperimentato nuovi metodi e tecnologie mentre altri restano attaccati a metodi più tradizionali, come ad esempio la ripetizione. I ragazzi di Google hanno lanciato un metodo tutto loro: traduzione di porzioni di testo nella lingua che si vuole imparare. Questo nuovo metodo di apprendimento è realizzato attraverso una nuova estensione del browser, in cui selezionare la lingua da studiare e il livello di padronanza che si possiede, che si appoggia all'enorme archivio online di Google Translate.

    Le prove di sicurezza per Google Chrome
    notizia17:53, 27 Aprile 2012

    Le prove di sicurezza per Google Chrome

    Dallo scorso anno Google usa un sistema in grado di analizzare e correggere alcuni bug di sicurezza del browser Chrome; la procedura ha ridotto le vulnerabilità del programma che possono presentarsi nel passaggio da una versione ad un'altra. Il sistema si chiama ClusterFuzz, consiste in diverse centinaia di macchine virtuali che caricano circa 6 mila istanze di Google Chrome, sottoponendolo a 50 milioni di test ogni giorno. La capacità del sistema verrà quadruplicata nelle settimane a venire.

    Google Chrome per Android uscirà dalla beta a breve

    1

    notizia10:37, 25 Aprile 2012

    Google Chrome per Android uscirà dalla beta a breve

    Nel passato i progetti di Google hanno impiegato un pò di tempo nel passaggio dalla fase di test (beta) al rilascio finale. Un esempio su tutti è Gmail, iniziò la fase di test nel lontano 2004 e non ha abbandonato la fase beta per cinque anni. Diversi sono i progetti a cui Google stà lavorando, uno fra tutti sembra verrà rilasciato nella sua versione definitiva molto presto; Google Chrome beta per Android abbandonerà la fase di test (fu rilasciato in beta a febbraio) dopo meno di tre mesi.

    Google Chrome beta per android e Google Cloud Print si aggiornano
    notizia16:34, 19 Aprile 2012

    Google Chrome beta per android e Google Cloud Print si aggiornano

    Google Chrome Beta per Android è ora disponibile in tutti i paesi che sono stati raggiunti dal Play Store, quindi anche in Italia. L'aggiornamento del browser per Ice Cream Sandwich porta con sè nuove abilità: si può passare alla modalità desktop di un sito sul nostro smartphone o tablet, è aumentato il supporto delle lingue introducendone altre 31, si possono inserire segnalibri direttamente nella home screen del telefono. Sono aumentate anche le modalità di rendering oltre quelle di visualizzazione, con visualizzazioni del testo da destra a sinistra.

    Dilagano le estensioni maligne per Google Chrome
    notizia13:00, 26 Marzo 2012

    Dilagano le estensioni maligne per Google Chrome

    L’azienda specializzata in sicurezza informatica Kaspersky Lab, ha annunciato di aver riscontrato gravi e numerose irregolarità nel catalogo di app ed estensioni per il browser di Google. Sul Chrome Web Store sarebbero numerosi i malware camuffati da estensioni per il popolare browser del colosso della ricerca, prendendosi gioco di Google, rilasciando numerosi aggiornamenti per aggirare le falle di protezione che man mano gli ingegneri del motore di ricerca correggono. L’attacco nei confronti dell’utente si manifesta come un suggerimento per scaricare applicazioni dedicate a Facebook, la cui autenticità non sarebbe affatto garantita, per poi proseguire con l’installazione di un fasullo Flash Player che viene invece utilizzato per effettuare il download di Trojan, con lo scopo di controllare l’account Facebook della vittima, pubblicato in modo automatico messaggi sulle bacheche degli amici sul social network. Al momento, l’incidenza degli attacchi è molto alta in Brasile, ma non è assolutamente da escludere la diffusione anche in altri paesi.

    Chrome sorpassa Internet Explorer... per un giorno
    notizia12:53, 19 Marzo 2012

    Chrome sorpassa Internet Explorer... per un giorno

    Posizionandosi al primo posto per diffusione globale, anche se solo per la giornata di ieri, il browser Google Chrome ha superato, con un minimo scarto, il browser di Redmond, Internet Explorer. A diffondere i dati è stata l’azienda specializzata nella diffusione di statistiche relativi all’utilizzo dei software di navigazione, StatCounter, evidenziando, per la giornata di ieri, una diffusione di Chrome del 32,7 contro il 32,48% di Internet Explorer. Oltre a ciò, dai dati pubblicati sono emersi alcuni interessanti dati relativi alle abitudini degli utenti: sembrerebbe che gli utilizzatori del browser di Mountain View, navighino di più durante i week-end, mentre gli abitudinari del browser di Microsoft sono dei navigatori “settimanali”, molto probabilmente perché nella quasi totalità degli uffici, Internet Explorer è di gran lunga il software più diffuso.

    Google al lavoro sulla versione Metro di Chrome
    notizia21:22, 13 Marzo 2012

    Google al lavoro sulla versione Metro di Chrome

    Pochi giorni dopo che Mozilla ha confermato che lancerà una versione di Firefox compatibile con la piattaforma Metro di Windows 8, anche Google ha dichiarato che fornirà una versione Metro del sempre più diffuso Chrome. "Il nostro obiettivo è quello di essere in grado di offrire ai nostri utenti una rapida, semplice e sicura Chrome-experience su tutte le piattaforme, per tanto includeremo sia la versione desktop che la Metro all'interno di Chrome per Windows 8. Per tal fine stiamo sviluppando una versione Metro di Chrome assieme al miglioramento della versione desktop, in Windows 8, come l'aggiunta di un avanzato supporto touch."

    Google Chrome, il browser preferito dagli italiani
    notizia20:01, 6 Marzo 2012

    Google Chrome, il browser preferito dagli italiani

    Tra gli italiani e il browser di Google, Chrome, è amore: se a livello globale, anche se in picchiata, il software di navigazione di Microsoft, Internet Explorer, risulta essere ancora dominatore incontrastato, nel nostro paese, stando alle ultime statistiche pubblicate da StatCounter, nel mese di febbraio del 2012 Google Chrome è diventato il browser preferito dagli italiani, conquistando una quota di mercato pari al 34,46%. In seconda posizione, con una percentuale sensibilmente inferiore, il 33,73%, troviamo Internet Explorer, seguito al terzo posto da Mozilla Firefox con il 23,8% di diffusione; quest'ultimo è "seguito" in quarta posizione, ma ad una distanza siderale, da Safari, con una bassa nonchè stabile percentuale del 6,46%.

    60.000 Dollari per violare Google Chrome
    notizia13:07, 1 Marzo 2012

    60.000 Dollari per violare Google Chrome

    E' di 60.000 dollari la cifra messa a disposizione dal colosso della ricerca di Mountain View per chi riuscità a violare il suo browser, Chrome. Per stimolare ulteriormente i ricercatori di tutto il mondo a rendere il browser sermpre più sicuro, e come se non bastasse la cifra citata sopra, Google promette 40.000 dollari a chi chi riuscirà a scovare una falla in Chrome combinato con un difetto di Windows 7; l'ultimo, ma non certo per importanza, premio messo a disposizione è di 20.000 dollari, e verrà messo a disposizione di chi riuscirà a scoprire difetti che metteranno a rischio la stabilità del motore di ricerca. Un'iniziativa sicuramente interessante quella di Google, che stimolerà il lavoro degli esperti di tutto il mondo, viste le cifre messe a disposizione, e otterrà una ricompensa in termini di sicurezza per il tanto apprezzato browser Chrome.

    Google Chrome suggerirà le password
    notizia13:14, 20 Febbraio 2012

    Google Chrome suggerirà le password

    Google è al lavoro su una nuova funzionalità per il browser Chrome, che offrirà una nuova modalità di scelta e gestione delle password utilizzate durante la navigazione nel web. La soluzione di cui la società parla nel blog dedicato allo sviluppo del suo browser, non si occuperà semplicemente della conservazione delle password, sia in locale che in cloud, ma sarà molto più radicale: Google Chrome avrà la possibilità di scegliere per noi le password e inserirle nei vari form per l'autenticazione. Il browser sarà in grado in modo automatico, di rilevare le pagine in cui è richiesta la registrazione dell'utente, e proporrà una password sicura da poter utilizzare, che sarà costituita da caratteri alfanumerici e e caratteri speciali, nonchè con una lunghezza adeguata e priva di ogni significato. Il post fa riferimento anche alla possibilità di accedere ad una pagina in cui verranno conservate tutte le password associate all'utente Google. In riferimento a quest'ultima funzionalità, la società non ha fornito ulteriori dettagli, ma la rassicurazione che le misure di sicurezza adottate saranno particolarmente robuste.

    Disponibile un aggiornamento importante per Chrome 17
    notizia14:04, 17 Febbraio 2012

    Disponibile un aggiornamento importante per Chrome 17

    Sono passati pochi giorni dal rilascio di Chrome 17, e Google ha già dovuto rilasciare un aggiornamento importante che porta il browser alla versione 17.0.963.56; l'update, disponibile tramite il sistema di aggiornamento automatico interno, corregge un bug presente nella libreria che il browser utilizza per l'elaborazione delle immagini in formato PNG, e una falla nel plug-in di Flash Player. La scoperta del problema relativo alle immagini PNG è stata opera del ricercatore Jüri Aedla, che ha ricevuto dalla società di Mountain View un compenso pari a 1.337 dollari.Con quest’ultimo rilascio di patch, Chrome ha dispensato pagamenti per un totale di 6.837 dollari ai ricercatori che hanno collaborato all’individuazione delle vulnerabilità corrette.

    Chrome 17 disponibile in versione stabile, pre-caricamento migliorato
    notizia10:58, 9 Febbraio 2012

    Chrome 17 disponibile in versione stabile, pre-caricamento migliorato

    La nuova versione di Google Chrome, già disponibile per il download automatico, aggiunge qualche novità che sarà sicuramente apprezzata dagli utenti che utilizzano questo browser. Il pre-caricamento delle pagine, che Chrome effettua in background quando si inoltra una ricerca su Google cercando di prevedere quale sarà il risultato scelto dall'utente e precaricandolo in anticipo, viene adesso aggiunto anche per quegli url che vengono "predetti" da Chrome nella barra omnibox, ancor prima di premere invio. Google precaricherà solo i siti con maggiore probabilità di essere visitati in base a degli algoritmi interni.

    Google Chrome per Android: supporto Flash non incluso

    7

    notizia23:19, 7 Febbraio 2012

    Google Chrome per Android: supporto Flash non incluso

    Sicuramente molti dei possessori di un dispositivo Android con IceCream Sandwich avranno voluto scaricare la beta di Chrome. L'entusiasmo a molti non sarà mancato, eppure una nota dolente vi è eccome. La versione per Android di Chrome infatti non offre il supporto a Flash Player. Non aspettiamoci che il supporto a tale standard sia implementato più avanti, le dichiarazioni a riguardo sono state chiare: "Adobe non è più interessata a Flash Player per i browser mobili e, quindi, Chrome Beta per Android non supporta i contenuti Flash." Oramai l'interesse è tutto concentrato su HTML5.

    Google Chrome Beta per Android, download disponibile

    2

    notizia19:57, 7 Febbraio 2012

    Google Chrome Beta per Android, download disponibile

    La notizia che in molti attendevano è finalmente arrivata: da Mountain View hanno reso disponibile la versione beta del browser Google Chrome per i dispositivi Android, prelevabile dall'Android Market. La versione ha un vincolo di assoluta importanza, per quanto riguarda i requisiti d'installazione: puà essere eseguita unicamente su dispositivi equipaggiati con il sistema operativo Android Ice Cream Sandwich, al momento disponibile, in via ufficiale, solo su Nexus S, Galaxy Nexus e ASUS Transformer Prime, oltre che su dispositivi con custom ROM basate su Android ICS. In molti si chiederanno perchè il browser è disponibile solo per terminali con Android 4.0: la risposta risiede nell'accellerazione hardware, implementata in modo nativo all'interno di Chrome.

    Google porta in Chrome la navigazione predittiva
    notizia14:36, 7 Gennaio 2012

    Google porta in Chrome la navigazione predittiva

    Tramite un intervento sul blog ufficiale, il colosso della ricerca ha annunciato il rilascio, in versione al momento beta, di un update che renderà la navigazione più rapida e, al tempo stesso, predittiva. Con lo scopo di fornire ai sempre più numerosi utenti che utilizzano il browser targato Mountain View, un'esperienza di navigazione sempre più fluida, è stata portata in Chrome, la stessa tecnologia utilizzata da tempo per quanto concerne la ricerca, ovvero l'instant search, procedura che effettua il caricamento prima ancora del comando di invio da parte dell’utente.

    Chrome supererà Internet Explorer nel 2012
    notizia18:56, 2 Gennaio 2012

    Chrome supererà Internet Explorer nel 2012

    L'utilizzo di Chrome, il browser di Google, sta aumentando ad un ritmo incredibile, tanto che potrebbe superare Internet Explorer di Microsoft già quest'anno. Stando ai dati più recenti, Chrome è utilizzato da più di 1 navigatore su 4, per una percentuale del 27% circa. Internet Explorer invece perde quota tutti i giorni. La quota di utenti che utilizzano il browser di Microsoft è ancora notevole (38% circa) ma se paragonata al 70 % del 2008 ci si rende conto che la situazione non volge a favore di Redmond. Anche un browser molto apprezzato come Firefox di Mozilla è minacciato dai dati in crescita di Chrome, fermandosi a una quota pari al 25,27 %, inferiore del 5% rispetto al precedente anno. Chrome avanza a ritmi sostenuti, facile prevedere che il 2012 sarà un anno che gli permetterà di consolidare la sua presenza nei computer di tutto il mondo.

    Chrome 16 aggiunge il supporto multiutente
    notizia14:41, 14 Dicembre 2011

    Chrome 16 aggiunge il supporto multiutente

    Con la versione stabile di Chrome 16, il browser concepito a Mountan View porta con sé una interessante novità. Dal menù strumenti sarà possibile effettuare un log-in che ci permetterà di avere tutte le nostre applicazioni ed estensioni da qualsiasi dispositivo noi accediamo. Da un computer qualsiasi una volta effettuato il log-in ci troveremo di fronte al "nostro" Chrome con le nostre app e le estensioni che maggiormente ci interessano. Ovviamente tutte le modifiche apportate da qualsiasi dispositivo saranno aggiornate automaticamente una volta che accederemo al browser di Google dal nostro computer principale. Questa funzionalità è utile anche se più persone accedono ad uno stesso computer. Per maggiore chiarezza vi invitiamo a guardare il video che proponiamo di seguito.

    Mini Ninjas per Chrome Web Store
    notizia18:52, 9 Dicembre 2011

    Mini Ninjas per Chrome Web Store

    Square Enix si prepara a rilasciare Mini Ninjas, il suo primo gioco per il browser Chrome di Google. La software house ha collaborato a stretto contatto con Google, elaborando il modo migliore per utilizzare le funzionalità di Native Client del browser. Questo toolkit è stato recentemente aggiunto a Chrome, dandogli la possibilità di eseguire codice nativo come C + +, piuttosto che la combinazione di HTML / JavaScript che ha governato applicazioni web negli ultimi anni. Il presidente di Square Enix, Yoichi Wada, ha dichiarato che l'esecuzione di giochi all'interno di un browser offre la possibilità di raggiungere una utenza tutta nuova, anche perché il browser di bigG è disponibile per Mac, Windows e Linux. Square Enix, inoltre, promette per questo suo Mini Ninjas una qualità di gioco degna di una console. L'open beta de gioco inizia nella prossime settimane, dopo il rilascio della versione beta di Chrome 17.

    Google Chrome sorpassa Firefox e insegue Internet Explorer
    notizia20:56, 1 Dicembre 2011

    Google Chrome sorpassa Firefox e insegue Internet Explorer

    L'atteso sorpasso è avvenuto nel mese di novembre: Google Chrome è il secondo browser più diffuso del mondo e mette Internet Explorer nel mirino. Ad attestare l'avvicendamento sono gli ultimi dati rilasciati dalla società StatCounter, secondo i quali il browser della società di Mountain View occupa oggi il 25,7% del mercato contro il 25,23% di Firefox. Il browser di Microsoft, Internet Explorer rimane al primo posto, con una fetta di mercato pari al 40,63%, ma a Redmond posso stare tutt'altro che tranquilli, vista l'accellerata di Chrome. Riuscirà Google a vincere la browser war e ad ottenere lo scettro di browser più diffuso al Mondo?

    Chrome si aggiorna, supporto ai gamepad e video chat WebRTC ad inizio 2012

    3

    notizia10:46, 26 Novembre 2011

    Chrome si aggiorna, supporto ai gamepad e video chat WebRTC ad inizio 2012

    Ed ecco che Big G torna ad aggiornare il proprio browser, con scelte sempre nuove e caratteristiche, e come rivela Paolo Kinlan, questa ondata di importanti aggiornamenti è in arrivo agli inizi del 2012. La punta di lancia dell'aggiornamento sembra essere il supporto plug-and-play per i gamepad, ma arriveranno anche il supporto per webcam, microfoni e un'applicazione video chat open-source, WebRTC. Nuove features che danno a Chrome uno spessore notevole, combinate con la sua WebGL e il fantastico supporto ad HTML5. Se pensavate che Angry Birds su browser fosse grandioso, immaginate cosa può venir fuori con il supporto ai controller e chat video integrata.

    Google Chrome aggiunge il multi-account nella sua ultima beta
    notizia13:37, 5 Novembre 2011

    Google Chrome aggiunge il multi-account nella sua ultima beta

    Il browser della compagnia di Mountain View è entrato da relativamente poco tempo nella mischia dei nuovi browser ma ha guadagnato rapidamente un'ottima base di utenza grazie alla versatilità dei servizi offerti da Google e sopratutto dalla rapidità di avvio del programma e di caricamento delle pagine. Con le sue varie versioni Chrome ha aggiunto sempre più frecce al suo arco e oggi è il turno del multi-account. Con l'ultima beta infatti è possibile creare una serie di utenti, come avviene per esempio su un sistema operativo, ognuno dei quali con i suoi preferiti, le sue personalizzazioni, la sua pagina d'apertura e le sue estensioni.

    notizia13:18, 3 Ottobre 2011

    Google Chrome approderà su Android?

    Stanto a un messaggio pubblicato sul sito dove viene solitamente pubblicato il codice di Chromium, una versione di Chrome destinata ai dispositivi equipaggiati con Android sarebbe ormai dietro l'angolo. Il log della revisione indica che la versione mobile comprende la maggioranza delle caratteristiche disponibili nella versione desktop. Al momento non ci sono ulteriori dettagli da parte di Mountain View, ma precisiamo che Google ha programmato un grosso annuncio per il prossimo 11 ottobre. Si tratterà del browser per il sistema operativo mobile?

    notizia14:48, 19 Settembre 2011

    Google Chrome: la nuova versione porta 32 patch

    L'ultimo update del browser di Mountai View, la versione stabile di Google Chrome, giunto alla versione 14.0.835.163 e disponibile per tutte le piattaforme, ha portato con se un cospicuo numero di novità, oltre ai canonici aggiornamenti in termini di performances e sicurezza, per risolvere i problemi segnalati da utenti e sviluppatori. Le patch introdotte in questa versione sono ben 32;

    Google Chrome per sfruttare le caratteristiche di OS X Lion il prima possibile
    notizia11:33, 25 Luglio 2011

    Google Chrome per sfruttare le caratteristiche di OS X Lion il prima possibile

    Chi ha acquistato e scaricato Lion, ha potuto apprezzarne le nuove caratteristiche legate alle app a pieno schermo tra cui possiamo scorrere come fossero differenti scrivanie; o ancora in Safari possiamo sfogliare con un dito le pagine tra cui abbiamo navigato cronologicamente senza muoverci dal pannello in cui ci troviamo. Se però si era abituati a utilizzare l'ottimo Chrome, con Lion non potremo usare alcune delle caratteristiche del nuovo Safari con il suo approccio simil touch. Ma a quanto pare Google è intenzionata a mantenere stabile la buona percentuale di utenti che su Mac utilizza il suo browser e infatti si è ripromessa di perfezionare il suo Chrome per essere sfruttato a dovere su Lion. Vista la velocità con cui Chrome evolve, non dovremmo sorprenderci di vedere anche a breve una nuova e migliorata versione di Chrome per OS X.

    Chaufr, estensione di Google Chrome per navigare in internet a voce
    notizia18:20, 31 Maggio 2011

    Chaufr, estensione di Google Chrome per navigare in internet a voce

    Chaufr, estensione utilizzabile soltanto con Google Chrome, promette di effettuare ricerche nel web semplicemente parlando. Dopo aver cliccato sull'apposita icona, si può decidere se cercare su Google o Yahoo, oppure direttamente su Amazon, Youtube o Wikipedia; non solo, se riconosce un prodotto specifico, reindirizza la pagina sul sito ufficiale. Ottima la possibilità di poter effettuare ricerche anche in Italiano ed il tutto funziona senza troppi sbagli. Un po' macchinoso è il fatto di dover cliccare due volte sull'apposita icona prima di poter parlare, ma si spera che in un futuro aggiornamento si possa attivare la ricerca da tastiera. L'estensione è scaricabile da qui

    Google Chrome 13 potrebbe eliminare la barra degli indirizzi
    notizia11:54, 21 Maggio 2011

    Google Chrome 13 potrebbe eliminare la barra degli indirizzi

    Secondo alcune indiscrezioni Google sarebbe intenzionata ad eliminare la barra degli indirizzi URL nelle prossime versioni del browser Chrome. Eliminare non è forse il termine più corretto in quanto Google parla di trasformarla in un elemento contestuale. Stando ad un rumor registrato da Gizmondo, un ingegnere di Mountain View si sarebbe lasciato sfuggire la seguente dichiarazione: “Invece di mostrare la barra delle URL permanentemente, l’utente dovrà fare doppio click sulla scheda per vedere una versione corta della URL in questione con un effetto di sovrapposizione. Se spostate il puntatore del mouse dal campo,la barra degli indirizzi scompare. La funzione deve essere abilitata con un flag in una recente build di Chrome 13. Per attivare la barra degli indirizzi nascosta, gli utenti devono anche cliccare con il pulsante destro su una tab e selezionare “nascondi la toolbar”. Oltre a far sparire la barra degli indirizzi, la nuova funzione nasconde i tool del menu, le estensioni e introduce due nuovi pulsanti di avanti e indietro”.

    notizia19:06, 10 Maggio 2011

    Abbattute le difese di Google Chrome

    La tanto decantata sandbox, dichiarata inaccessibile da parte degli ingegneri di Google, che fino a poco tempo fa avevano avuto ragione, è stata violata. E' di oggi la notizia secondo cui alcuni ricercatori di Vupen Security avrebbero superato le difese di Chrome, comprese le tecnologie DEP e ASLR, oltre che la già citata Sandbox, che ha reso immune il browser di Mountain View nelle ultime tre edizioni del Pwn2Own Contest. I ricercatori, come documenta il video che potete vedere, mostrano come far si che facendo visitare un sito specifico, hanno imposto al browser di eseguire un'applicazione(la calcolatrice di Windows), senza mandare il browser in crash. Vupen Security fornirà i dettagli sulla tecnica sfruttata solo ai suoi partner governativi, mentre Google non si è ancora sbilanciata sull'accaduto.

    Google Chrome su Playstation 3: nuovi indizi

    15

    notizia14:15, 10 Maggio 2011

    Google Chrome su Playstation 3: nuovi indizi

    Il mese scorso sono trapelate strane voci che parlavano di Google Chrome in arrivo su PlayStation 3. Fonte di queste voci alcuni accenni trovati nel codice sorgente WebKit facenti riferimento a Playstation 3. WebKit, ricordiamolo ai meno "navigati", è il motore di navigazione Web che gira su Google Chrome. Mentre né Sony né Google hanno commentato tali voci, un ulteriore indizio è arrivato dalla sezione "Jobs" di Sony Entertainment Network nella quale è comparso un annuncio per l'assunzione di un ingegnere software senior con conoscenza avanzata di numerosi ambienti di sviluppo tra i quali, appunto, WebKit. Ai candidati è richiesta inoltre conoscenza nello sviluppo di software utilizzando il dev-tool SDK di Playstation 3, e preferibilmente conoscenze di Cell Broadband Engine e SPUS. Chissà che un annuncio al riguardo venga fatto in serata al Google I/O. Porterebbe una ventata di aria fresca alla navigazione Web via Playstation 3, considerando che il browser natio Sony non si è mai fatto apprezzare per le sue "qualità". Restate sintonizzati per ulteriori aggiornamenti.

    notizia18.23, 31 Marzo 2011

    Chrome 12 si ripresenta con il vecchio logo

    Qualche settimana fa, in occasione del rilascio della versione 11 di Chrome, Google aveva presentato anche un nuovo logo, più snello e sobrio, privo delle cromature che lo hanno accompagnato fino a questo momento. Nella versione 12 di Chrome riservata agli sviluppatori, stranamente, big G sembra aver fatto marcia indietro, tanto da aver rilasciato la versione beta del browser con il "vecchio" logo. La pagina dalla quale effettuare il download della versione 12 presenta il nuovo logo, mentre quando si installa l'applicazione, a fare capolino è quello "cromato". Semplice distrazione o scelta dovuta ai feedback forse negativi ricevuti dagli utenti?

    notizia14.40, 24 Marzo 2011

    Google Chrome 11 beta, il browser che ci ascolta

    E' disponibile per il download, nel canale beta, la versione 11(11.0.696.16) del browser di Google che oltre al nuovo logo, sotto i vestiti porta con se diverse interessanti novità: la prima riguarda l'introduzione del riconoscimento vocale, introdotte dalle nuove speech input API di HTML5; il browser sarà in grado di interpretate le parole pronunciate dall'utente. Trattandosi di una specifica HTML, non è richiesta l'installazione di alcun plugin e la funzionalità non è esclusività per Google, ma potrà essere utilizzata da tutti gli sviluppatori interessati. Un'altra implementazione importante che questa versione beta porta con se è il supporto all’accelerazione GPU 3D CSS, la quale permette agi sviluppatori di realizzare effetti tridimensionali utilizzando lo standard CSS.

    notizia13.21, 24 Marzo 2011

    Google Chrome 11 beta porta con se un nuovo logo

    Il colosso di Mountain View ha reso disponibile la versione beta 11 di Google Chrome, che porta con se un nuovo logo, dal look più essenziale e pulito. E' stato abbandonato l'aspetto tridimensionale che caratterizzava le versioni precedenti, e sono state eliminate le cromature, con l'intento di esaltare i principi della nuova versione: semplicità e discrezionalità. Il nuovo logo è stato così annunciato tramite un post sul blog ufficiale di Google: "dal momento che Chrome ha come obiettivo quello di rendere la vostra esperienza web più semplice e discreta possibile, abbiamo aggiornato il logo di Chrome per rappresentare al meglio questi sentimenti. Un'icona semplice incarna lo spirito Chrome - per rendere il web più veloce, più leggero e più facile per tutti".

    notizia22.25, 21 Febbraio 2011

    Annunciata la beta 10 di Google Chrome

    Gli sviluppatori del colosso della ricerca di Mountain View hanno annunciato la versione beta 10 di Chrome. Numerose le novità introdotte nella versione a doppia cifra del browser: introduzione della tecnologia Crankshaft, che consentirà di aumentare le prestazioni del browser migliorando l'esecuzione di Javascript; restyling della finestra per la gestione delle impostazioni del browser, che prima venivano visualizzate in una finestra di dialogo mentre adesso sono mostrate in una scheda; funzionalità per la sincronizzazione delle password tra più sistemi e quarta, ma non ultima in ordine di importanza, è il supporto per l'accelerazione grafica per il rendering dei file video

    notizia20.22, 6 Febbraio 2011

    Ventimila dollari a chi violerà Chrome 9

    Gli sviluppatori di Chrome dopo aver rilasciato la versione 9 del browser firmato Google, ostentano una sicurezza talmente elevata sulla robustezza del software, tanto da aver messo una "taglia" di ventimila dollari, a disposizione di chi riuscirà a violare il browser. Una sfida a viso aperto che si terrà in occasione del Pwn2Own 2011, la più grande "caccia hacker" del mondo. Se passeranno 24 ore senza aver violato la sandbox, il premio si dimezzerà. Vedremo se Google vincerà la sfida...

    notizia13.06, 15 Gennaio 2011

    Chrome Bug Hunting: Google premia con 3.133 dollari

    Con l'ultimo aggiornamento rilasciato da Google per il suo browser, versione 8.0.552.237, sono state corrette 16 vulnerabilità, di cui 13 segnalate come ad "alto rischio". Lo scopritore di una delle vulnerabilità più gravi, Sergey Glazunov, è stato premiato da Google con 3.133 dollari.

    Microsoft: non supportare il codec H.264 è come voler abbandonare l'inglese
    notizia22.36, 13 Gennaio 2011

    Microsoft: non supportare il codec H.264 è come voler abbandonare l'inglese

    In un recente intervento sul suo blog ufficiale, Tim Sneath, consigliere della Client Platform in Microsoft, ha ironicamente criticato la scelta di Google di abbandonare il supporto del codec video H.264 con il browser web Google Chrome. Sneath non cita mai la compagnia di Mountain View, ma equipara la scelta di non utilizzare H.264 alla decisione di qualcuno di voler sostituire l'inglese con l'Esperanto o il linguaggio Klingon. Il codec H.264 è in effetti "l'inglese" nel web per quanto riguarda la visione dei video, diffuso ovunque, anche su molti dispositivi mobile. D'altro canto Microsoft non è di certo super partes nella sua critica: insieme ad Apple fa parte del consorzio MPEG LA, che detiene i brevetti del codec, e che riceve il pagamento delle royalties per il suo utilizzo.

    Google Chrome dice addio al supporto H.264
    notizia10.35, 12 Gennaio 2011

    Google Chrome dice addio al supporto H.264

    Google ha preso una chiara desicione per quanto riguarda il supporto codec video per il suo web browser Chrome: stop al supporto H.264, che verrà sostituito da WebM, codec open source sviluppato internamente. WebM si basa su Matroska, con codec video VP8 gratuito e il codec audio open source OGG Vorbis. "Il nostro obiettivo è offrire un'innovazione che sia "aperta": il supporto a H.264 sarà rimosso, e le nostre risorse indirizzate WebM, nuova tecnologia completamente open source", ha dichiarato Mike Jazayeri, product manager di Google. Una scelta di principi quindi, che potrebbe cambiare la scena video in rete: Apple e Microsoft sono assidui sostenitori del codec H.264, e la decisione della compagnia di Mountain View potrebbe scombussolare le loro decisioni future a riguardo. Ricordiamo che l'utilizzo di H.264, non essendo open source, richiede il pagamento di licenze al consorzio MPEG LA.