Google come Apple, presto anche Android non permetterà il tracciamento

Google come Apple, presto anche Android non permetterà il tracciamento
di

Appena un paio di mesi fa abbiamo visto come funziona la nuova funzione di Apple contro il tracciamento, oggetto di numerose polemiche da parte dei principali social network gratuiti, la cui colonna portante è stata per anni proprio il sistema di tracking a scopi commerciali.

Con l'arrivo dell'App Tracking Transparency su iOS, molti di noi si sono chiesti come si sarebbe mossa invece l''altra fetta del mercato. Stiamo parlando ovviamente di Google, che aveva già annunciato di voler limitare il tracking su internet.

Nelle ultime ore, il colosso di Mountain View ha dato ulteriore conferma del suo interesse verso questa direzione. Anche gli utenti Android potranno presto disattivare o limitare il tracciamento a scopi commerciali e quindi gli annunci mirati, ma le modalità saranno diverse e per certi versi meno esplicite rispetto all'App Tracking Transparency di Apple.

A partire da Android 12, a quanto pare, gli sviluppatori non avranno più accesso all'ID utente per fini commerciali. Oggi è già presente la possibilità di disattivare volontariamente la personalizzazione degli annunci, ma questa funzionalità è facilmente bypassabile dagli sviluppatori. Con Android 12 le app non potranno in alcun modo tracciare l'ID a scopi pubblicitari se l'utente ha rinunciato a questa possibilità.

Lo sviluppatore che cercherà di ottenerlo ugualmente, riceverà in cambio una serie di zeri. Secondo quanto comunicato nella pagina di supporto di Google "A partire dalla fine del 2021, quando un utente disattiva le pubblicità basate sugli interessi o la personalizzazione degli annunci, il codice identificativo per fini commerciali non sarà disponibile. Riceverai una stringa di zeri al posto dell'ID".

FONTE: GSMARENA
Quanto è interessante?
4