di

Atteso da tantissimo tempo, l'aggiornamento a Fuchsia OS, basato su Linux, per gli Smart Screen Google Nest Hub è in fase di rilascio nella sua prima versione ufficiale.

Si tratta di un momento storico per il colosso di Mountain View, al lavoro su questo progetto da quasi un decennio e del quale attendiamo con ansia il rilascio sin dalle prime immagini della UI.

Ebbene, ora che il rollout è in corso, in rete iniziano a rincorrersi i primi test sul campo. In particolare, siamo rimasti particolarmente colpiti dalla prova dei colleghi di 9to5 che ci hanno raccontato la loro esperienza e mostrato alcuni test comparativi fra Fuchsia OS e Cast.

Il lavoro svolto da Google per rendere il passaggio meno traumatico possibile è promosso a pieni voti. Difficilmente si noterà qualche differenza nell'uso quotidiano, eccezion fatta per i discreti miglioramenti in termini di tempi di gestione, ad esempio, proprio dei contenuti che si avvalgono delle funzioni di casting, molto più rapidi su Fuchsia rispetto al suo predecessore.

Anche se le marginali differenze potrebbero scoraggiare qualcuno, ricordiamo che si tratta molto probabilmente delle fondamenta per il futuro, di un punto di partenza verso un ecosistema più rapido e ottimizzato che mai.

Negli ultimi mesi Google è stata particolarmente presa da tanti progetti. Ultimo, ma non per importanza, l'allestimento del suo primo store fisico a New York.

FONTE: 9TO5GOOGLE
Quanto è interessante?
2