Google conferma il supporto al formato RAW per le foto scattate da Android

di

Uno dei più grandi limiti del comparto fotografico di Android è rappresentato dall'impossibilità di scattare foto in formato RAW. Secondo quando riportato da CNET, però, il tutto potrebbe presto cambiare in quanto Google avrebbe confermato che nelle future versioni del robottino verde implementerà proprio questa funzione tramite l'HAL (Hardware Abstraction Layer): il colosso dei motori di ricerca, infatti, tramite un portavoce ha annunciato che darà agli sviluppatori le API necessarie. Attualmente le foto scattate dai dispositivi Android vengono salvate in formato JPEG, il che può portare alla perdita di informazioni necessarie, cosa che non accade per il formato RAW.

Quest'ultimo, infatti, conserva tutte le informazioni in cambio di file di dimensioni superiori rispetto agli altri e perme ai fotografi di modificare i colori o il contrasto senza fare troppi danni. Le nuove API, quindi, potrebbero introdurre dei tool molto importanti per quanto riguarda il photoediting da mobile. Al momento Nokia è l'unico produttore che offre la possibilità di scattare foto in formato RAW dal Lumia 1020, che monta una lente da 41 Megapixel.

Quanto è interessante?
0