Google continua ad espandere l'integrazione con i servizi di carsharing su iOS

di

Già dalla scorsa settimana, Google ha aggiunto al proprio servizio di cartografie online delle nuove opzioni, aumentando l'integrazione con i vari servizi di carsharing come Uber, che per anni è stato l'unico di questo settore.

A quanto pare però il gigante di Mountain View sta espandendo ulteriormente questo comparto, aggiungendo al servizio altre compagnie. In particolare, su iOS gli utenti hanno segnalato la comparsa di nuove opzioni riguardanti il carsharing:

  • Gett per Regno Unito, Israele, Russia e New York City;
  • 99Taxis per il Brasile;
  • Ola Cabs per l'India;
  • Hailo per Regno Unito, Irlanda, Spagna e Singapore;
  • MyTaxi per Germania, Spagna, Austria, Svizzera e Polonia.

L'integrazione sarà molto simile a quella di Uber: nel momento in cui si imposta un tragitto, insieme alle stime sui vari tempi di percorrenza comparirà anche una sezione dedicata al carsharing, che appunto consentirà di confrontare l'orario d'arrivo ed i costi.
Come potete ben vedere, per l'Italia ancora non è presente tutto ciò, dal momento che nel nostro paese, così come in altre zone del mondo, servizi come Uber non stanno trovando terreno fertile a causa delle numerose proteste dei tassisti, che hanno portato alla chiusura del servizio UberPop per concorrenza sleale.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0