Google Drive, l'app saluterà Windows 10: al suo posto arriverà un client Suite unificato

Google Drive, l'app saluterà Windows 10: al suo posto arriverà un client Suite unificato
di

Google ha annunciato tramite il suo blog ufficiale dedicato al piano Workspace che l’applicazione Google Drive per Windows 10 prossimamente verrà sostituita con un nuovo software unificato per tutti gli utenti della ex-Google Suite.

Il post pubblicato qualche giorno fa è piuttosto chiaro: nei prossimi mesi la società di Mountain View unificherà i progetti Drive File Stream, dedicato alle imprese, e Backup & Sync, dedicato ai privati, nell’unico client Drive for Desktop. Con questo cambiamento arriveranno anche altre feature inedite sia per utenti privati che aziende, come potete vedere dalla tabella in calce all’articolo: ci sarà una migliore integrazione con prodotti Microsoft come Office e Outlook, ma anche servizi come Google Meet e Photoshop. L’unica perdita registrata sembrerebbe essere la selezione di tipi di file e cartelle da caricare su Drive.

L’obiettivo dell’azienda è quello di rendere l’esperienza d’uso più semplice: molti utenti in tutto il mondo ora si trovano chiusi in casa a causa del lockdown e lavorano e studiano senza spostarsi dall’abitazione. Passare quindi dall’applicazione per i dipendenti a quella per la famiglia, o comunque per la singola persona privata, potrebbe rendere le attività leggermente macchinose. Il 2021, quindi, sarà l’anno in cui Google provvederà a migliorare l’esperienza con la nuova app Drive for Desktop.

Rimanendo nel mondo Google, la società ha lavorato sull’applicazione Fit per introdurre la possibilità di misurare la frequenza cardiaca e la frequenza respiratoria semplicemente tramite la fotocamera del proprio smartphone Android.

FONTE: Google
Quanto è interessante?
4
Google Drive, l'app saluterà Windows 10: al suo posto arriverà un client Suite unificato