Google Drive sta bloccando file innocui in maniera casuale: perché?

Google Drive sta bloccando file innocui in maniera casuale: perché?
di

Il rilascio graduale dell’avviso di file potenzialmente pericolosi su Google Drive è stato accompagnato da un evento alquanto spiacevole per diversi utenti in tutto il mondo. A quanto pare, con la recente modifica delle politiche per l’archiviazione cloud il sistema ha iniziato a sospendere file casuali anche se non dannosi.

Una delle prime segnalazioni è giunta dalla dottoressa Emily Dolson, assistente professore alla Michigan State University, la quale ha contattato Google tramite Twitter per chiedere chiarimenti relativamente a un file di testo sospeso dalla piattaforma per “violazione del copyright”, nonostante si tratti semplicemente di testi di esercizi di programmazione per gli studenti.

Dolson ha spiegato l'accaduto a The Register: “Questo problema si è verificato quando ho caricato un ampio set di file su Drive contenente input e output previsti per questi casi di test. Tra i file di output previsti, ce n'erano alcuni che contenevano solo il carattere "1". Poco dopo averli caricati, ho ricevuto una serie di e-mail da Google che indicavano che quei file erano stati segnalati per violazione del copyright”.

Tra l’altro, non le è stato offerto nemmeno un modo per richiedere la revisione della decisione dell’algoritmo, sebbene Google stessa preveda tale possibilità nelle sue politiche. L’ingegnere Google Misha Brukman ha assicurato la dottoressa che l’azienda sta lavorando per risolvere il problema, e che in realtà siano giunte molteplici segnalazioni anche da altri utenti. Dovesse capitare anche a voi, sappiate allora che Big G è già attiva alla ricerca di una soluzione.

À propos della società di Mountain View, giusto ieri ha abbandonato i FLoC a favore dei Topics per il tracking dei cookie.

Quanto è interessante?
2