Google: eliminati 500 milioni di pubblicità false nel 2014

di

E' passato più di un anno da quando Google ha iniziato la propria battaglia contro le pubblicità false. La scorsa estate, infatti, il gigante del web ha iniziato a rimuovere dal proprio circuito pubblicitario degli annunci riguardanti la vendita di alcune case che si sono rivelate essere inesistenti agli indirizzi scritti. Questa mattina il team Google Bad Ads ha diffuso i primi numeri di questo studio effettuato nel 2014 e sul numero di campagne pubblicitarie stoppate o cancellate.

In totale, nel 2014 è stato impedito l'accesso ad oltre 214.000 inserzionisti in tutto il mondo, per un totale di più di 500 milioni di pubblicità rimosse. Si tratta di una quantità di traffico importante, ma gli ingegneri hanno affermato che il tutto è necessario per mettere nelle mani degli investitori un servizio pulito ed efficiente.
Oltre agli annunci delle case, un punto su cui hanno battuto molti i falsi inserzionisti riguarda una presunta cura dell'Ebola, l'epidemia scoppiata proprio durante l'estate. Il traffico di ricerca nei confronti di questa keyword è aumentato esponenzialmente, attirando ovviamente anche questi truffatori. Gli annunci presenti su AdWords però sono stati rapidamente identificati e rimossi. 

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0