Google Foto riceve funzioni avanzate per l'editing di foto e video, ma solo se si paga

Google Foto riceve funzioni avanzate per l'editing di foto e video, ma solo se si paga
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nell’ottobre 2020 Google Foto si era aggiornata con un editor migliorato e feature inedite potenziate da intelligenza artificiale, ma nel caso di smartphone non-Google Pixel risultavano mancare ancora diverse funzionalità avanzate molto utili. Ora Big G ha deciso di renderle disponibili sul resto dei dispositivi Android, ma solo a pagamento.

L’annuncio dell’imminente arrivo di queste feature è giunto in realtà nel mese di febbraio 2021 tramite il blog ufficiale del colosso di Mountain View: allora e ancora oggi si trovano nell’applicazione Google Foto un editor video rinnovato con strumenti nuovissimi per ritagliare, stabilizzare, ruotare, cambiare prospettiva, aggiungere filtri e modifiche granulari ai filmati. Le promesse, insomma, sono state mantenute su Google Pixel innanzitutto e ora anche su smartphone non-Pixel.

Per questi ultimi, però, sarà necessario pagare un abbonamento a Google One per accedere a tutti gli strumenti inseriti con gli ultimi aggiornamenti. Inoltre, lo smartphone dovrà trattarsi obbligatoriamente di un modello Android dotato di 3 gigabyte di memoria RAM e sistema operativo aggiornato alla versione 8.0 o successive; fortunatamente, anche la maggior parte dei dispositivi mobili economici ora soddisfa questo requisito.

Giungendo ai prezzi, per chi fosse interessato si parla di cifre che attualmente vanno da 1,99 Euro al mese (o 19,99 Euro all’anno) per il piano da 100 GB, a 9,99 Euro al mese o 99,99 Euro all’anno per il piano da 2 terabyte. Pagata la quota d’interesse, allora sarà possibile accedere alle funzionalità avanzate di Google Foto. Un affare non molto convincente per chi vuole modificare fotografie e video per hobby, molto interessante invece per chi lavora nel settore.

Rimanendo in ambito Google, la società ha confermato l’arrivo dello smartphone Pixel 5a sul mercato ma solo negli Stati Uniti e in Giappone.

Quanto è interessante?
1