Google Fuchsia, la prima developer preview potrebbe essere vicinissima

Google Fuchsia, la prima developer preview potrebbe essere vicinissima
di

Dopo averne perso le tracce per un po' di tempo, torniamo a parlare di Google Fuchsia OS, sistema operativo in cantiere ormai da anni e del quale vi abbiamo parlato nel nostro approfondimento dedicato e, dopo anni dal primo annuncio, sembra che i tempi siano maturi per vederne un primo assaggio.

La prima versione per gli sviluppatori potrebbe effettivamente arrivare molto presto. Alla fine di gennaio il colosso di Mountain View ha infatti creato un nuovo ramo F1 nell'iter di sviluppo, per poi aggiungere negli ultimi giorni un nuovo ramo release / F2.

A questi indizi si aggiungono dei recenti rapporti secondo cui anche il team dietro all'SDK Flutter si stia preparando al rilascio della versione in anteprima del motore per Fuchsia.

Ricordiamo che le tempistiche che hanno portato Fuchsia a rimanere in cantiere per tanto tempo sono dovute al fatto che, a differenza di Android, questo OS non è basato su kernel Linux ma su un progetto proprietario totalmente nuovo chiamato Zircon.

A proposito di Fuchsia è intervenuto anche Hiroshi Lockheimer, responsabile di Android e Chrome OS, affermando che "stiamo sviluppando nuove funzionalità per questo sistema operativo. Alcune persone potrebbero pensare che si tratti di un "nuovo Android" o "nuovo Chrome OS", ma in realtà FuchsiaOS è FuchsiaOS - è un nuovo stato dell'arte del mondo dei sistemi operativi... La sua importanza risiede nel fatto che può supportare diversi dispositivi hardware, come dispositivi domestici intelligenti, dispositivi indossabili e persino dispositivi di realtà aumentata o di realtà virtuale. Per i telefoni cellulari, abbiamo lanciato Android; per le applicazioni web, abbiamo lanciato Chrome OS; quindi il nuovo sistema potrebbe essere ottimizzato anche per determinati dispositivi e il nostro team sta lavorando in questa direzione".

FONTE: GIZCHINA
Quanto è interessante?
3