Google: in arrivo le lenti a contatto in grado di leggere l'iride

di

Un nuovo progetto in alvorazione presso i laboratori Google X potrebbe presto vedere la luce, grazie alla partnership stretta con Novatris, la società svizzera specializzata nella produzione di lenti a contatto.

Proprio le lenti a contatto potrebbero rappresentare un nuovo, importante settore per Google, che utilizzerebbe le proprie tecnologie per inserire nelle lentine un chip in grado di effettuare la scansione dell'iride, che potrebbe rappresentare la nuova frontiera per l'autenticazione ai vari servizi online, dal momento che l'intenzione del motore di ricerca, condivisa anche con altre aziende, sembra essere di mandare definitivamente in pensione le password per fare spazio alle impronte digitali, ed appunto, la scansione dell'iride.
Google, nonostante sia nata per altri scopi, comunque, non è certo nuova nel settore, e sempre insieme all'azienda farmaceutica sta sviluppando su un modello di lenti a contatto studiate appositamente per i diabetici, che sarebbero in grado di monitorare costantemente il livello di glucosio nel sangue e preverrebbero diversi problemi causati dalla malattia.
Ovviamente entrambi i progetti non vedranno la luce nell'immediato, ma l'obiettivo è di portarle nei negozi e nelle farmacie nel giro di cinque anni. Non sappiamo però quale sarà il prezzo, tanto meno se inizialmente la sperimentazione avverrà come fatto per i Google Glass, anche se in questo caso il progetto non ha certo dato i frutti sperati, tanto che almeno momentaneamente il progetto è stato messo in pausa. 

Quanto è interessante?
0