di

Quasi due lustri fa Google annunciava uno dei suoi pesci d'aprile più riusciti di sempre: Google Maps 8-bit per NES. Un progetto che per anni ha fatto galoppare la fantasia degli appassionati di retrogaming col sogno di vedere, prima o poi, questa leggendaria cartuccia sul mercato.

Oggi, a distanza di nove anni dal curioso scherzo pubblicato da Google su YouTube, un appassionato sufficientemente motivato ha pensato bene di dare una forma reale alle fantasie scatenate dal colosso di Mountain View.

Attrezzato di un Raspberry Pi, un microcontroller FX2LP e di una cartuccia originale, ciciplusplus ha dato vita a uno dei progetti più curiosi di sempre per NES, sfruttando un paio di strumenti e workaround scoperti dalla community, fra cui la possibilità di creare la propria cartuccia per il Nintendo Entertainment System e un tool per la conversione delle mappe di Bing in una versione 8-bit.

La mappa mostrata in video appare relativamente dettagliata e consente anche di effettuare pan, zoom in e zoom out per aumentare il livello di dettaglio. Nel complesso si tratta di un esperimento ben riuscito, che regala più di un sorriso. Vi lasciamo dunque alla visione del footage presente in apertura in cui lo youtuber racconta il processo di creazione della cartuccia ricordando che, a proposito di NES, appena qualche settimana fa, Nintendo ha annunciato cinque nuovi giochi NES e SNES per Switch.

FONTE: GIZMODO
Quanto è interessante?
4