Google Maps si aggiorna: ora vi aiuta a evitare le code durante lo shopping natalizio

Google Maps si aggiorna: ora vi aiuta a evitare le code durante lo shopping natalizio
di

Google ha annunciato, tramite una pagina sul suo blog, che è in arrivo sull'app di Maps per iOS e Android una feature chiamata "Busyness", che permette di monitorare in tempo reale l'affollamento di un'area e che è stata pensata appositamente per la stagione natalizia: la funzione, infatti, mostrerà agli utenti quali centri commerciali e quartieri sono pieni di persone e quali no.

Con la funzione "Area Busyness", Maps combina i trend di affollamento di ogni negozio, ristorante o punto di interesse già presente sull'app con quelli dei luoghi limitrofi, in modo da permettere agli utenti di sapere con precisione quando una via, un quartiere o una parte della città sono particolarmente affollate. Ciò può rivelarsi molto utile anche nel caso dei centri commerciali, poiché la combinazione degli affollamenti medi dei singoli negozi può dare un'idea del numero di persone presenti in tutta la struttura.

La funzione ha dunque il compito di evitare la formazione di folle troppo ampie, sia per via della situazione pandemica che per la tipica "corsa ai regali" che si verifica intorno a Natale. Gli utenti, sfruttando i dati messi a loro disposizione da Maps, potranno decidere quali aree evitare perché troppo affollate, recandovisi magari in un secondo momento.

Al contempo, Google ha aggiunto a Maps anche la feature Directories, che permette agli utenti di muoversi con più facilità in grandi strutture chiuse, come centri commerciali, aeroporti e stazioni ferroviarie: la funzione permette di "mappare" la posizione di aree precise, come negozi, parcheggi o sale d'attesa per i voli, in modo da indicare all'utente dove si trovano con maggiore chiarezza e da dargli indicazioni riguardo al piano su cui sono collocate, al fatto che siano aperte o meno ed alle loro recensioni medie.

Entrambe le feature hanno iniziato il rollout globale nella giornata di oggi, mercoledì 17 novembre. Negli ultimi mesi, comunque, Google ha introdotto altre novità su Maps: per esempio, ora l'app di Google monitora gli incendi e l'inquinamento medio dei quartieri delle grandi città, mentre poche settimane fa Maps ha adottato una nuova politica sugli autovelox e sulle loro segnalazioni in-app.

Quanto è interessante?
3