Google minimizza i problemi dell'ultima falla di sicurezza di Android

di

Qualche giorno fa alcune società di sicurezza avevano riscontrato un problema nel kernel Linux di Android che, secondo i ricercatori, sarebbe in grado di mettere a rischio fino al 66% degli smartphone con il robottino verde attivi a livello mondiale.

Il tutto perchè la vulnerabilità interessa direttamente il kernel del sistema operativo e potrebbe permettere agli aggressori di ottenere l'accesso al dispositivo.
Trattandosi di un rapporto dai contorni catastrofici, il colosso dei motori di ricerca ha immediatamente voluto rilasciare un comunicato ufficiale, minimizzando il tutto.
Dal momento che questo problema è stato ufficializzato senza aver dato il minimo preavviso al team di sicurezza di Android, lo stiamo studiando a fondo. Tuttavia, riteniamo che il numeri di dispositivi coinvolti sia significativamente inferiore a quello ipotizzato inizialmente”.
Il gigante del web ha anche precisato che i dispositivi con la versione di Android 5.0 e successiva sono al riparo da qualsiasi tipo di problema, inoltre “molti dispositivi con sistema Android 4.4 e precedenti non contengono il codice vulnerabile introdotto nel kernel Linux 3.8”, il che esclude anche un'altra grossa fetta di smartphone e tablet.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0