Google: nel Q4 2014 utile a 4,76 miliardi di Dollari

di

L'ultimo trimestre dello scorso anno si conferma da record per Google, ma nonostante ciò le aspettative degli analisti non sono state rispettate. Il gigante del web, infatti, ha annunciato entrate complessive per 18,1 miliardi di Dollari, in crescita rispetto ai 16,86 miliardi di Dollari dello scorso anno, mentre l'utile netto (in aumento del 40%) si aggira intorno ai 4,76 miliardi di Dollari.

Gli analisti di Wall Street si aspettavano un fatturato di 18,46 Dollari per azione ed utile a 7,11 Dollari a titolo, ma Google non ha centrato alcun obiettivo ed ha chiuso a 6,88 Dollari di utile per ogni quota detenuta dagli investitori.
Come di consueto, il ramo che ha portato i maggiori profitti a Google è stato quello pubblicitario, responsabile per l'89% dei ricavi totali. Il CFO Patrick Pichette ha però osservato che sono anche in aumento le altre entrate, in particolare quelle del Play Store che hanno raggiunto i 2 miliardi di Dollari. Anche i ricavi di YouTube sono cresciuti in maniera significativa, con l'utilizzo del servizio aumentato del 50% su base annua. Big G comunque è alla ricerca di nuovi modi per monetizzare attraverso l'advertising da mobile, e YouTube potrebbe rappresentare una vera e propria miniera d'oro da questo fronte dal momento che è molto utilizzato da smartphone e tablet.
Pichette ha anche posto l'accento sull'accuratezza degli investimenti. L'azienda, infatti, nonostante la grossa mole di denaro che riesce a muovere, è molto disciplinata sul modo in cui spende i propri soldi e, qualora un progetto non dovesse funzionare (ha fatto l'esempio dei Google Glass), è pronta a metterlo in pausa, ripensarlo o addirittura annullarlo, segno che gli occhiali intelligenti subiranno presto una riprogettazione o qualche modifica.
Come Apple, Microsoft e Facebook, anche Google ha sofferto il tasso di cambio Dollari-Euro, che ha reso i prodotti esteri più costosi, il che ha influito per circa 541 milioni di Dollari sulle entrate.
Il trimestre comunque è stato molto importante per la società di Mountain View che, forte della vendita della divisione Motorola a Lenovo, ha chiuso con una plusvalenza di 740 milioni di Dollari. Riguardo il mobile, il CFO ha affermato che Google ha avuto non poche difficoltà a soddisfare la domanda dei nuovi Nexus 6, ma nonostante ciò comunque tutto è filato liscio. 

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0