Google News a rischio chiusura in Europa a causa della link tax

Google News a rischio chiusura in Europa a causa della link tax
di

Lo scorso 12 Settembre il Parlamento Europeo ha votato a favore della riforma del copyright che introduce anche la tanto contestata e temuta normativa sulla link tax che tocca tutte quelle piattaforma su cui vengono condivisi contenuti protetti dal diritto d'autore, come gli articoli e le immagini.

Come vi abbiamo riportato nella notizia linkata poco sopra, la direttiva disciplina anche la condivisione dei link degli articoli che, qualora dovessero essere accompagnati "esclusivamente da "parole individuali" come descrizione, non rientreranno nella direttiva. Se invece dovesse essere presente una descrizione che soddisfi la lettura dell'utente, riprendendo quindi il layout dello snippet con fotografia + breve testo di presentazione, le piattaforme saranno tenute a pagare i diritti d'autore per l'uso dei contenuti".

Si tratta di una normativa che non sembra piacere ai giganti della Silicon Valley, Google in testa che è tra le più implicate non solo per la direttiva sui link. Negli scorsi giorni aveva parlato l'amministratore delegato di YouTube, Susan Wojcicki, che aveva puntato il dito contro il tredicesimo articolo che prevede la creazione di un meccanismo preventivo in grado di verificare ciò che pubblicano sulle piattaforme gli utenti e che secondo la stessa potrebbe portare alla morte della piattaforma nel Vecchio Continente.

Le ripercussioni potrebbero essere ancora maggiori, e sono state esposte al Guardian da Richard Gingras, il vicepresidente della divisione News di Google. Il dirigente si è detto estremamente preoccupato per la normativa, che potrebbe portare alla chiusura dell'aggregatore notizie del motore di ricerca, nonostante le intenzioni del gruppo di Mountain View siano di tenerlo attivo in Europa. Tutto però dipenderà dalla decisione della Commissione Europea e dalla disponibilità delle autorità sovrannazionali a modificare la direttiva sulla base delle perplessità espresse dai soggetti, indipendentemente dal voto del Parlamento.

Gingras ha anche posto all'attenzione il problema della diffusione di tutti quei giornali meno importanti che si affidano a Google News per far conoscere i propri contenuti. Il dirigente ha voluto sottolineare come si tratti di un "servizio alla società", un concetto confermato dall'assenza di pubblicità.

FONTE: Repubblica
Quanto è interessante?
6

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it