Google, occhio alle policy: il vostro account potrebbe essere eliminato

Google, occhio alle policy: il vostro account potrebbe essere eliminato
di

I servizi Google sono ormai particolarmente diffusi nel mondo, tanto che il down del 14 dicembre 2020, che ha coinvolto tra gli altri anche Gmail, Drive e Meet, ha messo in difficoltà molte persone nei contesti lavorativi e scolastici. Perdere un account Google può comportare parecchi problemi: è bene dunque fare attenzione alle nuove policy.

Dovete infatti sapere che, stando anche a quanto riportato da SlashGear e Gizchina, la società di Mountain View ha recentemente rivisto le politiche relative agli utenti inattivi o con elevato utilizzo dello storage. In questo contesto, Google ha inviato delle comunicazioni agli utenti legate alle novità che verranno applicate a partire dal 1 giugno 2021. I servizi coinvolti sono tutti quelli offerti dalla società di Sundar Pichai, da Gmail a Drive, passando per Foto, Meet e restanti.

In parole povere, Google potrebbe rimuovere gli account che rimangono inattivi per 24 mesi (due anni). Inoltre, il possessore di un profilo che supera la sua quota di storage per lo stesso periodo di tempo può potenzialmente perdere l'accesso ad alcuni dati. Ovviamente, questa pratica verrà utilizzata solamente nei casi "estremi". Pensate che le prime rimozioni dei dati avverranno a quanto pare effettuate a partire dal 1 giugno 2023. Insomma, c'è tutto il tempo per prepararsi e per rispettare i "requisiti" e BigG invierà agli utenti delle "notifiche" per avvertirli dell'eventuale presenza di account inattivi.

A tal proposito, Google ha messo a disposizione uno strumento chiamato Inactive Account Manager che consente, una volta effettuato il login, di comprendere cosa intende la società di Mountain View per "profilo inattivo".

FONTE: SlashGear
Quanto è interessante?
3
Google, occhio alle policy: il vostro account potrebbe essere eliminato