Google Photos continua a sincronizzare le foto anche se disinstallata

di

La nuova applicazione per la gestione delle fotografie di Google, Google Photos, è stata molto apprezzata da parte degli utenti in quanto offre molte funzioni gratuite, come lo spazio di backup illimitato, la creazione automatica di album, slide show e filmati sulla base della localizzazione.

Tuttavia, molti utenti hanno scoperto che anche se viene disinstallata da sopra uno smartphone, la sincronizzazione continua lo stesso.
La funzione è stata scoperta dal Nashville Business Journal, e per la precisione dal redattore David Arnott il quale, dopo averla eliminata, si è ritrovato nelle fotografie di Google Photos centinaia di immagini che credeva di aver eliminato. Non si è trattato di un colpo di fortuna, ma di una funzione nascosta e che fino ad oggi non era stata ancora rivelata dal colosso dei motori di ricerca. Quindi quando si elimina l'applicazione bisogna prima disabilitare l'impostazione relativa al backup automatico, solo così non si rischia di ritrovarsi di fronte spiacevoli sorprese. 

Di seguito la dichiarazione ufficiale giunta in redazione da parte dell'ufficio stampa di Google: "Alcuni utenti hanno disinstallato la app Foto su Android senza rendersi conto del fatto che il servizio di backup Android era ancora attivo. Stiamo lavorando per rendere più chiari i messaggi, oltre a fornire agli utenti che disinstallano le app Foto un modo semplice per disattivare anche il backup. Nel frattempo, se avete eliminato le app Foto e volete disattivare il backup sul vostro dispositivo Android, andate su Impostazioni Google, selezionate backup di Google Foto e spostate l'interruttore nella parte superiore su Off".

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0