Google Pixel Fold rinviato di nuovo? Problemi con le ultime fasi di sviluppo

Google Pixel Fold rinviato di nuovo? Problemi con le ultime fasi di sviluppo
INFORMAZIONI SCHEDA
di

A oggi il mercato degli smartphone pieghevoli è dominato da un brand in particolare: Samsung, il quale guida l’intera scena con due modelli e ispira altri brand rivali come OPPO, Huawei, vivo, Honor e Motorola a seguirlo. I nomi più attesi sono però OnePlus e Google: tuttavia, quest’ultimo sembrerebbe prossimo a rinviare il suo Pixel Fold.

Stando a un report pubblicato dal media outlet sudcoreano The Elec, il foldable Google Pixel Fold starebbe riscontrando ulteriori problemi nelle fasi finali di sviluppo e, alla luce di ciò, potrebbe vedere il suo debutto internazionale posticipato dal quarto trimestre del 2022 a inizio 2023. Le ragioni esatte di questo rinvio non sono note, ma si vocifera uno “stato incompleto” del dispositivo.

Per evitare un lancio sommerso da problemi lato hardware e/o software, il gigante di Mountain View starebbe allora optando per il secondo rinvio di Pixel Fold dopo i presunti problemi con la produzione dei display. Non è certamente la mossa migliore sul fronte marketing ma, dovesse portare all’effettivo perfezionamento dello smartphone, si rivelerà vincente.

Ricordiamo in queste ultime righe che tra le specifiche tecniche di Pixel Fold note a oggi si vocifera la dotazione di uno schermo LTPO OLED a 120Hz e di un chipset Tensor proprietario aggiornato.

Intanto da casa Big G giungono ottime notizie per lo smartwatch Pixel Watch.

FONTE: The Elec
Quanto è interessante?
1