Google Pixel pieghevole in arrivo nel 2021 con pannello Samsung UTG

Google Pixel pieghevole in arrivo nel 2021 con pannello Samsung UTG
di

Lo smartphone Google Pixel pieghevole è ufficialmente nei piani di Big G, ma non è ancora un vero e proprio protagonista delle voci di mercato degli appassionati del colosso di Mountain View. Ciononostante, un rapporto recente ci dà alcuni ulteriori indizi su come sarà al lancio e sulle specifiche tecniche.

Secondo quanto riportato da The Elec, il primo dispositivo pieghevole di casa Google attualmente soprannominato “Passport” sarà dotato di un display interno da 7,6 pollici UTG, ovvero con strati di vetro ultrasottile a comporre l’intero pannello. A soddisfare la richiesta di Big G con ogni probabilità sarà Samsung Display, dato che al momento risulta essere il fornitore esclusivo di questo tipo di schermo pieghevole.

Questo report da parte del media sudcoreano è effettivamente in linea con altri rapporti precedenti riguardanti i lavori della divisione Samsung Display su pannelli OLED pieghevoli per OPPO, Xiaomi e, appunto, Google, aziende che dovrebbero tutte presentare i loro prossimi smartphone foldable (i primi nel caso di OPPO e Google) nel quarto trimestre del 2021.

Non è noto alcun altro dettaglio relativamente al resto del comparto tecnico, sebbene sia altamente probabile la dotazione di un chipset Qualcomm Snapdragon top di gamma o, altrimenti, il primo chipset proprietario Google realizzato in collaborazione con Samsung, attualmente chiamato “Whitechapel” e atteso anche per il debutto su Google Pixel 6. Trattandosi di indiscrezioni, però, consigliamo di prenderle con le pinze.

A proposito di Google Pixel 6, recentemente sono trapelate le prime foto dal vivo della variante Pro.

FONTE: The Elec
Quanto è interessante?
1