Google Play: in arrivo gli avvisi per le pubblicità in-app

di

In una mail inviata agli sviluppatori, Google ha annunciato che a partire dall'11 Gennaio scatterà l'obbligo, per i creatori di applicazioni, di avvisare gli utenti qualora queste dovessero contenere un qualche tipo di pubblicità.

A partire da tale data, sarà necessaria una dichiarazione, che inizialmente dovrebbe essere rivolta principalmente a tutte quelle applicazioni destinate a bambini e famiglie, anche se a quanto pare le intenzioni del colosso dei motori di ricerca sarebbero di estendere questa iniziativa a tutte le app.
Il funzionamento sarà molto semplice: prima di scaricare una qualsiasi applicazione, gli utenti visualizzeranno un banner che li avviserà della presenza di annunci pubblicitari, banner o pop-up.
La nuova regola non dovrebbe estendersi agli acquisti in-app, tipo quelli di giochi come Angry Birds.
Nonostante la maggior parte delle entrate di Google siano generate dalle pubblicità, il motore di ricerca sta facendo il possibile per salvaguardare gli utenti e rendere quanto più piacevole possibile l'esperienza utente sul Play Store.

Quanto è interessante?
0