Google presenta il particolare router OnHub

di

Google, insieme alla cinese TP-Link, ha reso disponibile ai consumatori un nuovo router chiamato OnHub. Esso supporta Wi-Fi ad elevata velocità e numerose altre funzioni, per cui il prezzo non è proprio accessibile.

Il router dovrebbe essere semplice e comodo da utilizzare, e prevede anche funzionalità per la sicurezza della vostra rete. Visto che il router dovrebbe essere semplicissimo da configurare, dimenticare il manuale in qualche remoto scaffale del vostro armadio non sarà più un problema.
Le dimensioni sono curiose, in quanto molto compatte. 
Le antenne non sono visibili in quanto integrate e dovrebbero essere ben gestite dal software di cui Google ha dotato il suo OnHub. Esso analizza anche il traffico nei dintorni e sceglie automaticamente il canale Wi-Fi più libero su cui far viaggiare il segnale. Tenta quindi di evitare interferenze e tenere la potenza delle onde su un livello ottimo.
Il router si può controllare tramite la comoda applicazione disponibile sia per Android che per iOS, la quale dovrebbe essere piuttosto completa, fornendo all'utente un chiaro quadro della statistiche di connessione e aggiornando autonomamente il firmware dell'OnHub all'ultima versione disponibile. 
Il nuovo dispositivo dovrebbe essere disponibile durante gli ultimi mesi del 2015, e per adesso è prenotabile soltanto negli store americani (come Amazon) ad un prezzo di 199,99$. Non abbiamo notizie riguardo la disponibilità europea, e di conseguenza non conosciamo se prima o poi arriverà anche in Italia. 


Quanto è interessante?
0
Google presenta il particolare router OnHub