Google presenta le nuove Pixel Buds 2: disponibili a 179 Dollari

di

Nel keynote autunnale di Google, iniziato da pochi minuti, il motore di ricerca ha immediatamente sferrato l'attacco alla concorrenza. Ad aprire le danze ci hanno pensato le Pixel Buds di seconda generazione, che salutano il cavo e diventano completamente wireless.

Gli auricolari, che come accade per le Airpods si caricheranno tramite una custodia, offriranno l'integrazione nativa con Google Assistant, che una volta effettuato l'abbinamento con lo smartphone sarà in grado di eseguire tutti i compiti classici, tra cui riprodurre brani, tradurre frasi e fornire informazioni di ogni tipo.

Google afferma che il raggio di potenza del segnale Bluetooth è tale da coprire un intero campo di football americano. A livello progettuale sono state disegnate per restare saldamente al padiglione dell'orecchio, mentre una speciale presa d'aria consente l'ingresso dell'audio ambientale. E' anche presente un sistema che adatta dinamicamente il volume in base ai rumori circostanti. Non è però stato incluso alcun tipo di riduzione del rumore.

Nei dati diffusi dal motore di ricerca, si legge che la batteria è in grado di garantire fino a cinque ore di ascolto continuato, mentre usando la custodia di ricarica l'autonomia può arrivare anche a 24 ore.

Le Google Pixel Buds 2 saranno disponibili la prossima primavera a 179 Dollari nelle colorazioni bianco e nero e verde menta e corallo.

FONTE: 9to5google
Quanto è interessante?
3