Google punta ai foldable: il primo Pixel pieghevole a fine 2021, secondo un documento

Google punta ai foldable: il primo Pixel pieghevole a fine 2021, secondo un documento
di

A poche ore dalla presentazione del nuovo Galaxy Z Fold2 5G di Samsung, arriva un altro rumor sul mercato degli indossabili. Secondo quanto riportato da 9to5Google, nel 2021 potrebbe debuttare nel segmento anche Google, che starebbe già al lavoro sul progetto, attualmente noto con il nome in codice "passport".

L'indiscrezione arriva da un documento interno di Android, che elenca le build del sistema operativo di Google, tra cui figurano i Pixel 2, i Pixel 4a, Pixel 4A 5G, Pixel 5 e Pixel 5a (noto internamente come "Barbette"), a cui si aggiungono altri tre dispositivi con i nome in codice "Raven", "Oriole" e Passport".

"Orion" e "Raven" molto probabilmente sono i Pixel 6, mentre "Passport" è indicato esplicitamente come uno smartphone pieghevole. Tutti e tre sono etichettati come in arrivo nel Q4 2021, una spetto questo che ha scatenato immediatamente il web e dato il via a voci di indiscrezioni.

A dire la verità però la notizia non è un fulmine a ciel sereno, dal momento che anche nel 2019 CNET parlava di Google al lavoro su uno smartphone della linea Pixel, a cui rispose l'allora responsabile della divisione Mario Queiroz il quale aveva affermato che la società stava "prototipando la tecnologia".

Nel documento si parla anche dei Pixel 4a 5G e Pixel 5, che sono previsti sul mercato ad Ottobre.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
2