Google renderà l'assistente vocale open source: in arrivo le API per integrarlo nelle app

di

E' in arrivo un grande cambiamento a Google Now. La società di Mountain View, infatti, al SXSW di Domenica ha rivelato che sarà presto disponibile un'API che permetterà agli sviluppatori di integrare nelle loro applicazioni l'assistente vocale di Android. Si tratta di una novità molto importante, che espanderà ulteriormente le potenzialità di quello che è comunque universalmente etichettato come uno dei migliori assistenti del mercato, grazie alla sua intelligenza e precisione delle risposte, oltre che per l'immediatezza.

Il motore di ricerca inoltre ha anche rivelato che sono in arrivo altre Card in Google Now, in particolare ha preannunciato il debutto di una carta dedicata ai parchi a tema, che mostrerà il tempo d'attesa per le varie attrazioni. L'idea è venuta dopo le molte lamentele arrivate da Disneyland, in cui ci sono file molto ampie che spesso si protraggono per tutto l'arco della giornata.
Un altro punto su cui punta molto Google è la personalizzazione dell'esperienza utente, che dovrà adattarsi alle esigenze ed agli spostamenti delle persone. 

FONTE: PA
Quanto è interessante?
0