Google, rimosse dal Play Store 25 app Android: rubavano i dati di Facebook

Google, rimosse dal Play Store 25 app Android: rubavano i dati di Facebook
di

Google ha rimosso dal Play Store di Android 25 applicazioni che avevano continuamente tentato di effettuare il phishing ai danni delle credenziali di Facebook. La scoperta è stata effettuata da Evinia, che ha immediatamente provveduto a segnalare il tutto al motore di ricerca che, di concerto, ha proceduto con la rimozione.

Le applicazioni presenti nella lista, utilizzavano delle schermate simili a quelle di Facebook per rubare i dati del social network di Mark Zuckerberg. I ricercatori di sicurezza hanno però anche lamentato altri comportamenti particolari, che hanno attirato la loro attenzione: oltre al furto dei dati, infatti, queste mostravano continuamente avvisi e pubblicità sotto forma di popup, che interrompevano la fruizione dei contenuti.

A preoccupare il fatto che, come si può vedere nella tabella, queste avevano raccolto tantissimi download, ecco perchè la loro diffusione è ancora oggi elevata. Consigliamo, per sicurezza, di effettuare la disinstallazione e modificare anche i dati Facebook per evitare di incappare in spiacevoli sorprese.

Purtroppo fenomeni di questo tipo sono sempre più noti sugli Store, soprattutto quelli di terze parti. Il nostro consiglio è di adottare sempre comportamenti corretti e di installare un'applicazione antivirus per proteggere i propri dispositivi. Sconsigliati anche i download da store non autorizzati, in cui potrebbero essere presenti versioni modificate delle app ufficiali.

FONTE: Wccftech
Quanto è interessante?
3
Google, rimosse dal Play Store 25 app Android: rubavano i dati di Facebook