Google salva online i vostri comandi vocali: come eliminare i messaggi audio "nascosti"

di

Come ben saprete, i comandi vocali sono oramai diventati molto utilizzati da chi possiede uno smartphone Android, soprattutto grazie ad applicazioni come Google Assistant e al famoso comando "Ok Google". Tuttavia, a qualcuno potrebbe essere sfuggito il fatto che la società californiana registra questi messaggi audio, che vengono conservati online.

Non esiste ovviamente alcun "complotto" alle vostre spalle, ma semplicemente Google registra l'audio della nostra voce solamente quando utilizziamo alcuni dei suoi servizi che prevedono l'uso dei comandi vocali. Questi messaggi audio vengono successivamente caricati sui server della società californiana e resi disponibili ai rispettivi proprietari tramite un sito dedicato. Insomma, solamente voi potete accedere a questi contenuti audio.

Per farlo, vi basterà accedere alla pagina "Le mie attività" della società californiana, dove potrete trovare la cronologia della vostra attività vocale e audio. Da qui potrete eliminare i messaggi che non volete mantenere online. Tramite questa pagina potrete anche disattivare questa funzionalità. Un secondo metodo per disattivare completamente questo tipo di registrazioni, invece, consiste nell'accedere alle autorizzazioni dell'app Google presente sul vostro smartphone Android e revocare la possibilità di utilizzare il microfono. Attenzione però: in questo modo non potrete più utilizzare diverse funzionalità, tra cui ovviamente figurano i comandi vocali.

Per ulteriori informazioni sull'argomento in questione, vi consigliamo di consultare l'apposita pagina della Guida di Ricerca Google.

Quanto è interessante?
2

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it

Google salva online i vostri comandi vocali: come eliminare i messaggi audio 'nascosti'