Google sarebbe ancora al lavoro su un headset standalone

di

Qualche giorno fa Recode aveva pubblicato un articolo secondo cui Google avrebbe ufficialmente interrotto la progettazione dell'headset standalone per la realtà virtuale, per mettersi in concorrenza diretta con Oculus Rift. Tuttavia, da fonti interne alla società arrivano smentite.

Google, infatti starebbe ancora lavorando sull'auricolare. Il rapporto di Recode parla di circa 50 dipendenti all'interno del laboratorio segreto. Questi starebbero non solo progettando il dispositivo in se, ma anche un sistema operativo unico.
Engadget inoltre riferisce che Google avrebbe assegnato attivamente delle persone al progetto negli ultimi mesi. Daydream rimane un grande focus all'interno di Google, con più squadre di lavoro che stanno curando il suo sviluppo, ma è chiaro che questo sarà solo un trampolino di lancio verso un hardware più importanti.
Le fonti hanno affermato che l'auricolare non richiederà un computer o smartphone per farlo funzionare, ed avrà uno schermo che offrirà caratteristiche in linea con i sistemi di realtà aumentata già esistenti. Non vi è alcuna data di lancio prevista, ma il progetto rimane una parte importante nei piani futuri di Google.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0