Google sgancia il carico: presto le criptovalute su Google Pay con Bakkt

Google sgancia il carico: presto le criptovalute su Google Pay con Bakkt
di

Mentre ci prepariamo ad accogliere i nuovi strumenti di VISA per l'interoperabilità Cross-Chain, nuove, cruciali notizie giungono direttamente dai piani alti di Mountain View, dove Google avrebbe siglato un'importante partnership con un colosso del settore fintech.

Stiamo parlando di un'alleanza storica tra Google e Bakkt, che presto potrebbe portare al supporto per le carte virtuali dell'azienda su Google Pay.

La particolarità delle carte su circuito VISA di Bakkt riguardano il fatto che possono essere utilizzate per i pagamenti in Bitcoin e altri asset digitali. Naturalmente, come spiegato dalla stessa azienda, le valute digitali verrebbero prima convertite in fiat e poi utilizzate per i pagamenti attraverso la piattaforma creata da Google.

Un'alleanza importante per Bakkt che, come spiegato dal CEO Gavin Michael, sarebbe la "testimonianza della forte posizione di Bakkt nel mercato delle risorse digitali, per consentire ai consumatori di godere delle proprie risorse digitali in tempo reale, in modo sicuro e affidabile. Inoltre, la collaborazione con Google Cloud ci consentirà di continuare a creare una piattaforma innovativa e di prim'ordine che può senza dubbio scalare per soddisfare le esigenze di milioni di utenti".

Ormai è chiaro che quello delle criptovalute è un settore destinato a cambiare per sempre le carte in tavola nel settore della finanza e non solo. Di recente, infatti, un'azienda del settore automotive ha annunciato che presto si potranno acquistare automobili su blockchain Ethereum.

FONTE: FINBOLD
Quanto è interessante?
2