Google si affida all'intelligenza artificiale per combattere lo spam in Gmail

di

Lo spam nelle caselle di posta elettronica rappresenta per gli utenti uno dei problemi più fastidiosi, in quanto spesso svia l'attenzione dalla posta elettronica realmente importante. Per questo motivo Google, come già annunciato in precedenza, ha implementato un sistema di intelligenza artificiale per cercare di contrastare il fenomeno.

Si tratta di una piattaforma progettata per “rilevare e bloccare lo spam particolarmente subdolo, ovvero quel tipo di spam che finisce nella posta elettronica desiderata". Il sistema utilizza anche un metodo di apprendimento automatico per monitorare i modelli di utilizzo e capire se si vuole un certo tipo di posta elettronica, come le newsletter o le promozioni. Google ha detto che Gmail da ora in poi sarà più intelligente e riconoscerà in automatico le email ricevute.
Google inoltre sta anche lavorando sui nuovi strumenti di Postmaster, indirizzati a quei mittenti che hanno un vasto numero di persone a cui spedire le mail, come le aziende. Quando le società soddisfano i vari requisiti di Google, avranno accesso ai servizi che mostrano come Gmail gestisce la posta elettronica. Ad esempio, le società che inviano tonnellate di posta legittima, come le conferme degli ordini, avranno accesso a questa nuova gestione, mentre coloro che etichetteranno massicciamente le mail come spam finiranno nella blacklist. 

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0