Google sta utilizzando le reti neurali per migliorare Translate

di

Google ha dimostrato che l'intelligenza artificiale può superare anche gli umani, grazie alla vittoria per 2-0 sul campione del mondo di Go, Lee Sedol.

Il gigante di Mountain View, però, sta lavorando per portare l'IA anche in altri ambiti, al fine di migliorare i propri servizi. Tra questi c'è Google Translate.
In una conferenza tenuta a San Francisco, Jeff Dean ha affermato che il suo team sta utilizzando le reti neurali per migliorare il traduttore. “Stiamo lavorando con il team di Translate per migliorare la produttività del servizio. Penso che i primi risultati saranno visibili più in avanti” ha affermato lo stesso durante l'evento, visualizzabile attraverso questo indirizzo.
Il fatto che l'app in futuro possano fare affidamento sulle reti neurali piuttosto che sugli algoritmi di crowd sourcing e la traduzione statistica, però, potrebbe cambiare radicalmente il modo attraverso cui si intendono i traduttori.
Secondo Dean, la scienza permette di migliorare tutti i vari servizi online, ma i risultati non saranno immediati.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0